Questo sito contribuisce alla audience di

Qualità o quantità? Il dilemma resta

Visto che i Della Valle vorrebbero abbassare il monte ingaggi gli uomini mercato viola sono chiamati a fare, con Montella, una scelta fondamentale per la prossima stagione: puntare più su una rosa ampia per poter dare adeguati ricambi durante le 3 competizioni, oppure meglio avere una rosa ridotta con più elementi di qualità ma con il rischio di arrivare stanchi a fine stagione? Già nel campionato appena trascorso la Fiorentina è arrivata nel finale veramente sulle gambe e adesso il dubbio su come allestire la prossima squadra c’è.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

10 commenti

  1. Purtroppo ci eravamo illusi. I Della Valle hanno il braccino corto e la Fiorentina non sarà mai una grande squadra. Si accontenterà di giocare per il quarto posto in giù. Con una squadra che non è nè carne nè pesce altro non si può fare. Volete scommettere che fra un pochetto di stadio non si parlerà più?

  2. keonilda a libropaga di Bucchioni

    Khedira visto nella finale champion non e’ migliore dei nostri centrocampisti (Xabi Alonso era squalificato) non lo cambierei ne con Pizarro – Borja e…Aquilani. Attenti a non farci vendere le prugne secche per susine verdacchie; anche Joaquin, che sa giocare al calcio, non e’ stato come forse pensavamo, vedendo i video. I top sono altra cosa…..Khedira, col passato che ha e gli stimoli che ha avuto, dovesse venire farebbe 4 – 5 partite e poi il compitino liscio liscio

  3. Cmq kedira altro infortunio..lasciamo perdere stavolta o no???

  4. Redazione….questa sera Khedira si è infortunato in allenamento (così ho letto)…..quindi molto probabilmente salterà i Mondiali e non verrà più preso in considerazione da noi….SFV!!!!

  5. Diminuire il monte ingaggi…mah..o non è aumentato il fatturato? Ma in do si vole andare,con questa politica non si vincerà mai niente..poerannoi

  6. Bravo Acebati Se peno ai giocatori almeno 18 sono dei talenti gli altri basterebbe farli giocare un po’ di più …… Buona serata

  7. Non esisterebbe proprio il dilemma perchè scegliendo la qualità punti su 14 giocatori di livello altissimo e la quantità la cerchi nei giovani che fortunatamente nel nostro caso grazie al lavoro fatto da Macia e soci in tanti dei giovani darebbero sia qualità he quantità ( magari alcuni hanno molta + qualità di gente + esperta, Rebic e baba rispetto a iako… Wolski , Camporese e altri son giocatori veri )20/24 uomini la viola puó averli andando già sui suoi uomini.

    Peró la fase a gironi almeno dovrebbe essere usata diversamente

  8. un vecchio proverbio calabrese così recita: senza soldi non si cantano messe……! fossi in montella me ne sarei già andato dove si investe e si fa sul serio. La Viola si rivolge sempre al mercato dell’usato,vecchi a parametro 0, spremuti come limoni reduci da infortuni colossali che ne limitano clamorosamente l’impiego,manda in prestito o svende giocatori giocatori promettenti e giovani promesse,siamo al quarto posto solo per la bravura di montella,lasciate ogni speranza……. dice il poeta..

  9. Qui invece di imparere dagli errosi si fanno altri, qui ci vuole qualità e quantità per pote competere su tre fronti .Oppure si dichiara puntiamo al campionato o all’EL o alla C.I..Basta dirlo non si può far le nozze con i fichi secchi.

  10. Qualita’ qualita’ e qualita’. Qualita’ tecnica , giocatori sani e qualita’ di preparazione atletica. 29 giocatori in rosa zero titoli. Atletico Madrid:hanno giocato in 14 vincendo il campionato

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*