Questo sito contribuisce alla audience di

Quando al Governo la Fiorentina lascia il posto alla Juventus

Dopo le dimissioni di Matteo Renzi e le varie consultazioni del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, Paolo Gentiloni è stato nominato poco dopo le 13 di ieri, il nuovo Presidente del Consiglio italiano. L’ex ministro degli Esteri nonostante sia romano di nascita e la sua grande passione sportiva sia il tennis, sport che ama praticare nel tempo libero, è un tifoso sfegatato della Juventus, alla quale ha dedicato più volte alcuni suoi tweet pubblici. Da notare quindi come il Governo, in senso sportivo, passa dalla Fiorentina tifata da Renzi alla alla squadra bianconera sostenuta da Gentiloni. Un passaggio di consegne piuttosto curioso se si pensa alla grande rivalità delle due squadre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

15 commenti

  1. Come se renzi avesse dato una mano alla fiorentina. Per noi no cambia nulla tanto in italia comandano banche e mafia a ragione supercannabilover

  2. Con la differenza che la ……us ci può guadagnare ancora di più, mentre a noi non è servito a niente!!!!???

  3. supercannabilover

    Gobbo o Viola cambia poco, la democrazia non esiste piu’, solo mafia e banche

  4. vortexsurfer

    In questo caso la cosa più importante è che renzie e i suoi lacchè tolgano il disturbo, quello per cui tifano è secondario.

  5. Mastro Geppetto

    woooooow ma che articolo interessantissimo. non stavo più nella pelle se non scoprivo questa cosa. complimentoni, un articolo da prima pagina.
    Nessuno l’ha messo in primo piano. E’ solo una curiosità e come tale va presa. Redazione

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*