Questo sito contribuisce alla audience di

Quando il calcio non è più un gioco

L’arbitro ghanese, Kyei Andoh, di soli 21 anni è morto dopo essere stato aggredito da alcuni tifosi, alla fine della partita Gold Stars-Naajoe United. Il giovane è stato violentemente attaccato al termine del match dai sostenitori della squadra di casa che hanno reputato il suo arbitraggio non dei migliori. Il ghanese dopo le percosse è riuscito a tornare nella sua abitazione, poi però è deceduto per le conseguenze delle ferite rimediate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA