Quando Spalletti veniva a studiare da Sousa…

In vista della partita di stasera tra Roma e Fiorentina e del confronto sulla panchina tra Spalletti e Sousa, La Gazzetta dello Sport ricorda quando l’attuale tecnico giallorosso, allora disoccupato si era messo a studiare la Fiorentina messa in piedi dal portoghese. Al tecnico di Certaldo intrigava l’idea di avere una squadra che difendeva a «tre e mezzo», che attaccava a «due e mezzo» e che spostava a piacimento alcuni giocatori all’interno del disegno tattico. Obbligando gli avversari a faticosi adeguamenti. In particolare Alonso, che a momenti era difensore puro e in altre fasi di gara attaccante a tutto tondo. O Bernardeschi che andava a coprire la corsia di destra ma che nelle ripartenze diventava un perfetto trequartista.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*