Questo sito contribuisce alla audience di

Quante ex sulla strada di Pioli. Ma c’è anche chi lo batte…

Allegri e il Cagliari, Sarri e l’Hellas Verona, Mihajlovic e il Bologna, Pioli e l’Inter, Delneri e il ChievoVerona.
La prima giornata del campionato di Serie A 2017/2018 ci riserva ben cinque sfide all’insegna della nostalgia. Cinque match in cui su una delle due panchine siederà un cosiddetto ex. E questo numero potrebbe crescere ulteriormente se prendessimo in considerazione non solo la carriera da head coach, ma anche quelle da allenatore in seconda, mister delle giovanili, oppure da calciatore (con Pecchia che sabato sera farebbe la parte del due volte ex, avendo indossato la casacca del Napoli e collaborato con Benitez).

È quanto emerge da una ricerca svolta da FootStats.it, realtà specializzata in statistiche del calcio italiano.
Prendendo in considerazione solamente le squadre allenate nei campionati pro, dodici dei venti mister ai nastri di partenza del torneo affronteranno una ex nel corso della stagione.

Gli otto che non hanno questo impegno in agenda risultano: Marco Baroni del Benevento; Massimo Rastelli del Cagliari; Rolando Maran del Chievo Verona; Davide Nicola del Crotone; Simone Inzaghi della Lazio; Cristian Bucchi del Sassuolo; Leonardo Semplici della Spal; infine, Fabio Pecchia dell’Hellas Verona.

Il resto della truppa è guidato da Luigi Delneri da Aquileia che nelle prossime trentotto giornate dovrà vedersela contro le ex Atalanta, Chievo Verona, Genoa, Hellas Verona, Juventus, Roma e Sampdoria. Quindi ecco Stefano Pioli che sfiderà Bologna, Chievo Verona, Inter, Lazio e Sassuolo. Poi, sul gradino più basso del podio di questa singolare classifica, una coppia che lavora a Torino: Massimiliano Allegri (Cagliari, Milan, Sassuolo e Spal) e Sinisa Mihajlovic (Bologna, Fiorentina, Milan e Sampdoria). Seguono Gian Piero Gasperini (Crotone, Genoa, Inter), Roberto Donadoni (Cagliari, Genoa, Napoli), Luciano Spalletti (Roma, Sampdoria, Udinese) e Vincenzo Montella (Fiorentina, Roma, Sampdoria) tutti col possibile incrocio di tre ex nel corso della stagione. Infine, tutti a quota uno, Ivan Juric (Crotone), Maurizio Sarri (Hellas Verona), Eusebio Di Francesco (Sassuolo), Marco Giampaolo (Cagliari).

Cambiando il punto di osservazione, possiamo stilare una classifica che tiene conto del numero di ex allenatori che ogni singola squadra incrocerà nella Serie A 2017/2018. Eccola:
Sampdoria 4
Cagliari 3
Genoa 3
Roma 3
Sassuolo 3
Bologna 2
ChievoVerona 2
Crotone 2
Fiorentina 2
Inter 2
Milan 2
Hellas Verona 2
Atalanta 1
Juventus 1
Lazio 1
Napoli 1
Spal 1
Udinese 1
Benevento 0
Torino 0

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*