Questo sito contribuisce alla audience di

Quanto poco si può capitalizzare dall’addio anticipato di Neto

NetoJuventusLe grandissime difficoltà a far rinnovare a Neto il contratto potrebbero tradursi a gennaio con una svendita ad una cifra intorno a 2-2,5 milioni di euro (l’offerta della Roma, che oltretutto garantirebbe maglia da titolare assicurata e probabilissima partecipazione alla prossima Champions), secondo quanto scrive Repubblica, per alleviare la perdita a parametro zero nel prossimo giugno. Ovviamente il valore del portiere brasiliano è cresciuto molto rispetto a quando venne acquistato dall’ex direttore sportivo della Fiorentina Pantaleo Corvino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

15 commenti

  1. non mi strappo i capelli per neto, ma per l’ennesima incapacita’ dei ns dirigenti ( si sussurra divisi in faide vedi montella in rotta con mezza dirigenza ) a gestire e capire il capitale umano di cui sono responsanili..a fine campionato saremo si e no a meta’ classifica, altro che terzo posto..

  2. Bravo AceBati, l’hai detto te stesso….. è Fantamercato!!!!!
    Perin, Sirigu, Bardi e anche Scuffet, andavano presi quando non li conosceva nessuno e costavano poco. Come Donati di cui tanto si parla, quand’era al Grosseto in italia non lo vedeva nessuno, eppure era un vice Campione d’Europa con l’Under 21. Solo i tedeschi l’hanno visto e pagato 2 lire. Ora se lo vuoi, costa 5-6 mln.

  3. Un anno fa sulle palle alte nn lo vedevo x nulla sicuro mentre ora pare + che decente anche nelle uscite e da quello che si è visto in coppa il Tata è come il Neto di un anno fa o ancora peggio in questo fondamentale e nei piedi , quindi qualcosa potremmo perdere,
    riguardo agli italiani come portieri lo dico da tempo che non capisco perchè nn abbiamo neanche un secondo italiano ..visto che è l’unico ruolo dove ancora abbiamo una bella tradizione.
    Sirigu, Perin, , Marchetti, Scuffett, Bardi.
    Gli altri ragazzi da voi citati.
    Certo che sostituire Neto con qualcuno che è già una certezza ,che magari è già superiore a Neto come Sirigu e Perin così da essere a posto x anni con uno dei portieri della nazionale sarebbe bello e ci riporterebbe ai tempi di Frey, una saracinesca dalla sua prima gara in viola, costerà ma il portiere è un ruolo importante x questo nn dovevi perdere a Neto a meno di 7 mln almeno.

    Bardi è dell’inter mentre sepe del napoli , Perin dell’amico di Galliani ma quest’ultimo ci stava un momento in cui si prendeva e a poco anche se proprio a firenze aveva fatto vedere il suo potenziale, ora gioca sempre in quel modo,
    Il bello di Perin e che anche nei momenti bui usciva come un gatto , nn aveva mai laura mentre Neto nei momenti di insicurezza stava fermo sugli angoli e si rischiava, ora è migliorato molto ma se ne va ma chiamate Leonardo e scambiatelo con Sirigu.
    O spaccate il salvadenaio x Perin .
    È fantamercato, peró mi piacerebbe Neto a 7 mln e tata a 5 mln x Sirigu (o Perin o cmq uno al loro livello )e come segondo Pegolo .
    Coppia migliore della serie A.

  4. Allora: Sepe è del Napoli ma io l’ho indicato a titolo esemplificativo. Il più pagato dell’Empoli guadagna 300.000 euro l’anno. Kurtic – per intendersi – 400.000. Secondo me bisogna invertire la tendenza ma non solo ACF Fiorentina ma l’intero movimento. Basta acquisti di bidoni stranieri per far guadagnare i procuratori e racimolare un po’ di nero.
    Per quanto riguarda il fico di Velletri, il suo acquisto, visto l’attuale basso livello della serie A, purtroppo sposta gli equilibri. Cerci in un Milan che aiuteranno in tutti i modi ad entrare nelle Coppe è un problema per le altre.
    Gabbiadini va in un Napoli che in supercoppa ha espresso un calcio che la viola di quest’anno ha fatto vedere forse solo contro l’Inter.
    Se Montella chiede rinforzi un motivo ci sarà. Non si segna in casa. Serve una punta valida per me

  5. Segue: … il posto da titolare a Lezzerini. Era forte, ma Pradè e Macia non lo riscattarono, perchè gli servivano i soldi x rifare la squadra e Svedkauskas fu comprato dalla Roma. Ora il ragazzo è in prestito in Portogallo x fare esperienza.
    Perchè non lo riprendiamo?
    PS. Fosse x me, cmq Neto andrebbe in tribuna fino a giugno, Svedkauskas o no, ma visto che la Società vuol farci qualche spicciolo e la figura dei poveracci, tanto vale assicurarci un portiere giovane e bravo.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*