Quattro posti (retribuiti) per svolgere il servizio civile alla San Michele

La Comunità Giovanile San Michele Cattolica Virtus è una delle realtà sportive più interessanti della città di Firenze. La pallavolo milita nel campionato di B1, le squadre di calcio hanno vinto tra gli anni ’70 e gli anni ’80 tre scudetti giovanili e hanno lanciato nel calcio professionisti giocatori come, tra gli altri, Paolo Rossi, Andrea Barzagli e Andrea Cragno. Attualmente la società giallorossa milita in tutti i campionati regionali di élite, ha in rosa delle sue squadre giovanili molti ex viola e tanti ragazzi sono passati a vestire la casacca della Cantera della Fiorentina.
La Comunità segnala a tutti i giovani fiorentini una interessante possibilità: entro venerdì 16 dicembre 2016 è possibile presentare la domanda di partecipazione per svolgere il Servizio Civile Regionale (bando 2016) presso la Comunità, a Firenze in via Piero di Cosimo (zona Soffiano): è stato infatti pubblicato nelle scorse settimane il bando nel quale è inserito il progetto “OratorioLab-Fai la cosa giusta”, che fa riferimento al settore di intervento di educazione alla pace e alla promozione dei diritti umani.
I progetti di Servizio Civile Regionale del Bando 2016, promossi dal Centro Nazionale per il Volontariato (CNV), hanno la durata di otto mesi e prevedono per i giovani un assegno di natura non retributiva di 433,80 euro mensili. Si tratta in particolare di un’occasione formativa molto interessante per i giovani dai 18 ai 29 anni: i quattro volontari che supereranno la selezione potranno collaborare all’interno di una realtà da anni impegnata a Firenze nel sociale, per l’educazione e la formazione dei giovani.
La Comunità Giovanile San Michele, fondata da don Mario Lupori nel 1959, si è da sempre impegnata sul territorio per valorizzare la forza aggregatrice dello sport tra i giovani, organizzando, oltre alle attività religiose, molte attività culturali e sportive. In ambito religioso e culturale, gli eventi e le attività riguardano missioni, progetti di accoglienza, attività teatrali, cineforum: in ambito sportivo la società conta numerosi tesserati tra la pallavolo femminile (oltre alla prima squadra che milita nella categoria B1 vi sono molte squadre giovanili) e il calcio maschile (con la squadra di Calcio a 5 e le squadre giovanili della Cattolica Virtus che partecipano a campionati provinciali e regionali).
I giovani volontari saranno impegnati con ragazzi di età dai 10 ai 16 anni, attraverso attività di animazione dei gruppi sportivi e di supporto allo studio, da svolgere durante il pomeriggio in 25 ore settimanali. È prevista per i volontari anche la collaborazione ai centri estivi che si svolgeranno nei mesi di giugno e luglio 2017 con bambini di età a partire da 6 anni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA