Quel tiro da aggiustare aspettando El Canon

Un solo gol su punizione, cinque con tiri da lontano. In tutto 6 reti da fuori area in venti partite (e 37 reti fatte dalla Fiorentina): Alonso su calcio piazzato contro il Milan, Rebic con un destro un poco sbilenco contro il Frosinone, Badelj con il destro deviato da Kalinic contro l’Udinese, Ilicic contro Chievo e Palermo, Roncaglia con la commovente complicità di Berisha contro la Lazio. Questa è l’analisi che fa La Nazione, specificando Tino Costa e Zarate possono aiutare a migliorare questa statistica viola, specialmente il primo, soprannominato El Canon (il cannone).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. I nostri centrocampisti possono fare molto meglio in fase di conclusione in porta. Provarci.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*