Quella piccola somma che farà perdere Capezzi. E il Sassuolo ringrazia

Capezzi Carpi

Sarebbe dovuto essere una delle novità della Fiorentina per la prossima stagione, cresciuto nelle giovanili viola e poi mandato a Varese e Crotone in B. Invece, con tutta probabilità Leonardo Capezzi non è più da considerare un giocatore della Fiorentina. La vicenda ripercorre quella già vissuta con altri ragazzi e che alla fine hanno lasciato la Fiorentina a scadenza del contratto o a un anno dal termine. Leonardo Capezzi era arrivato lo scorso anno a Crotone con la formula del prestito con riscatto e controriscatto a favore della Fiorentina. Tra marzo e aprile l’ex ds Pradè e l’agente Riso hanno iniziato a parlare del rinnovo fino al 2020. Tutto lasciava pensare a una conclusione in breve tempo, anche perché c’era la volontà del mediano, tifoso viola. Invece il tempo è passato, il rinnovo non è stato fatto e al momento di riportare il giocatore a Firenze l’agente e Capezzi si sono ritrovati col coltello dalla parte del manico, con una forza contrattuale maggiore rispetto ai mesi precedenti. Corvino si è scontrato col fatto che il Crotone (ma dietro ci sarebbe il Sassuolo) ha proposto a Capezzi un quinquennale a un milione lordo a stagione, mentre alla Fiorentina andrebbero poco meno di un milione per il riscatto. Corvino ha preso atto a malincuore della situazione, cercando di prendere tempo, ma al momento la Fiorentina non può pareggiare la proposta fatta dal Crotone a Capezzi, secondo quanto riporta La Nazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

54 commenti

  1. L’unica cosa che mi chiedo e solo come ci possano essere persone che difendono ancora questa società di dilettanti, incapaci e ridicoli. La peggiore della storia della Fiorentina, le brutte figure che fanno con una continuità disarmante mi fanno sorridere, se non ci fosse da piangere.

  2. Ricordo ai leccavalle che: 1.capezzi è un giovane del vivaio e con il nuovo regolamento vale oro; 2. 1 milione di ingaggio lordo × 5 + 200 mila di riscatto fanno 5,2 milioni in 5 anni quindi chi parla di 10 è incapace di fare i conti o in malafede; 3.se avesse come procuratori romualdo o ramadani avrebbe già ottenuto quanto richiesto; 4. Baba prende 2 milioni lordi ma ne vale almeno 10; 5. finitela di giocarvi la faccia per difendere gli indifendibili

  3. I’m Bored. Tino Costa e Kone hanno sicuramente avuto in carriera dei buoni momenti (Tino Costa nei club, Kone con la nazionale) che al momento Capezzi, che è ad inizio carriera, si sogna. Però entrambi sono arrivati alla Fiorentina da infortunati cronici dopo stagioni deludenti. Alla Fiorentina non hanno dato niente e sono sicuramente costati caro di stipendio (se non ricordo male Tino Costa era addirittura un prestito oneroso). Trattandosi di “riserve” preferisco avere un giovane come Capezzi e scommettere su un ragazzo cresciuto nel vivaio reduce da due ottime stagioni in B che affidarmi a giocatori come quelli che ho citato che alla luce dei fatti hanno fallito. Capezzi può crescere ed è fiorentino. Vale quanto un Sensi o un giovane emergente dalla B. Se non riscatti lui per poche centinaia di euro inutile per dire spendere 3 milioni per Faragò (?) o per qualunque altra promessina della B. Vale di più di quanto ci paga il Crotone. La stagione è lunga, tempo per rinnovare c’è. Fare un anno di panchina non conviene al ragazzo. La Fiorentina potrebbe controriscattarlo, rinnovare nell media dei giocatori del Crotone e girarlo nuovamente in prestito lì per un anno se vuol giocare. Se è così poco furbo da andare a scadenza a Firenze e a non volersi giocare le chance qui peggio per lui, noi ci rimettiamo comunque poche centinaia di euro per il controriscatto e nulla più.

  4. Batigolle . Timo Costa e Kone sono,due nazionali e valgono,di più di Capezzi, ma tutti e tre non sono quello che ci serve per rafforzare la squadra. Si fa polemica sul nulla.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*