Quell’entusiasmo inconcepibilmente perso per strada

Sousa Roma 3

Eppure sembra che la Fiorentina sia a metà classifica, senza ormai più stimoli e con un campionato da portare faticosamente a termine: una sensazione che sembra pervadere l’ambiente gigliato ormai da qualche settimana, nonostante al di sotto del terzo posto gli uomini di Sousa vi siano scesi solo nell’ultima settimana. E dire che con la vittoria, quasi scontata, che da ieri ci si attendeva la Fiorentina avrebbe continuato ad inseguire la Roma a 3 punti di distanza, con i giallorossi impegnati nel prossimo turno contro l’Inter. Insomma una lotta Champions tutt’altro che chiusa. Invece niente, la prestazione di ieri è sembrata quella di una squadra senza stimoli, quasi senza nulla da chiedere alla sua stagione e sicuramente di una squadra priva di entusiasmo. Quel trasporto che aveva accompagnato la Fiorentina fino a dicembre, portandola in zone di classifica a lei poco consone, considerati i valori tecnici: una perdita inaccettabile, che ha palesato ancor di più le lacune presenti in rosa. Chiaro che venendo a mancare quell’elemento la corsa per il terzo posto, che già sembrava proibitiva, diventa quasi impossibile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. questa squadra è troppo umorale!! se le cose vanno bene si combatte, se vanno male si smette di lottare!! non va bene!! non si deve mollare!! sennò rinunciate allo stipendio visto che vi pagano ugualmente!!

  2. Se le varie componenti, allenatore e calciatori in primis, si rendono conto che e’ la societa’ la prima a “tirare indietro”, l’entusiasmo e’ logico che vada a carsi benedire…Grazie DV!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*