Raf: “Ero scettico ma Paulo Sousa mi ha smentito. In campionato la Roma è favorita, poi…”

Paulo Sousa Modena

Il cantante e tifoso viola Raf ha parlato di Fiorentina al corrieredellosport.it: “Sono cresciuto con il mito di Antognoni e poi di Batistuta, per questo ho il sangue viola. Ero solo un ragazzino quando andai allo stadio ad ammirare le gesta di Antognoni e Baggio. Divenni tifoso viola in un attimo e si sa che la passione calcistica ti accompagna poi per tutta la vita. All’inizio ero scettico perchè mi ero abituato al grande gioco di Montella che tra l’altro è anche un mio amico. Ci rimasi male quando lessi delle sue dimissioni. Ora però sono contento del lavoro di Sousa che, a parte i suoi trascorsi juventini, sta regalando un gioco magari meno spettacolare ma più pratico alla squadra. Se è l’anno buono per alzare trofei? Questo non lo so perché sulla carta la Roma è favorita. Poi però a calcio bisogna giocare e lì tutto può succedere. Per il discorso scudetto però vedo bene anche l’Inter e il Napoli. E poi c’è la Juve che tornerà”.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Non centra con l’articolo ma vi faccio un nome di un ragazzo belga di 18 anni centrocampista è veramente forte per come si muove e come gioca mi ricorda Pirlo, si chiama Dante Rigo è di proprietà del PSV.
    Fossi gli osservatori della Fiorentina andrei ha vederlo.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*