Questo sito contribuisce alla audience di

Ranieri e la stagione della verità. La fascia sinistra viola cerca un candidato

E’ giovanissimo Luca Ranieri: il terzino viola ha compiuto 18 anni solo pochi mesi fa. Il ragazzone ligure ha iniziato la terza stagione in Primavera che sarà senza dubbio molto importante per il suo futuro. Terzino sinistro di spinta e qualità, Ranieri deve crescere in fase difensiva e soprattutto a livello di concentrazione ed attenzione nell’arco dei 90 minuti. Il ragazzo si candida a far parte della rosa della Fiorentina magari già dalla prossima stagione, viste anche le carenze della rosa viola. Il calciatore è tenuto in grande considerazione dalla dirigenza viola e ora spetta a lui dimostrare di meritare un’occasione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Ranieri è da portare in prima squadra, magari inserendolo gradualmente. Hristov e Sottil sono altri due giovani interessati.

  2. Su Ranieri c’è da puntare è da subito altrimenti farà la fine dei vari Piccini,Bitetto,Venuti, D’Ambrosio sui quali non si è avuto il coraggio di puntare con forza e costanza. Non è detto che le sicietà cui presti i giovani facciano sempre almeno un interesse reciproco e poi se uno è forte merita di esordire e di avere a dispisizione almeno 5/6 occasioni per mostrare il proprio impegno. Specialmente quest’anno che non abbiamo ambizioni europee e ci sono almeno tre squadre materasso che ci danno tranquillità meriterebbe dedicarsi ai giovani e a valutare il loro valore in A.

  3. E’ gia’ nettamente superiore a Biraghi…

  4. Ranieri é uno dei miei preferiti in primavera, trovo che sia un elemento altamente interessante per il futuro..
    Detto questo però si deve essere realisti e pensare a due cose:
    1. I ragazzi della primavera, per quanto interessanti e forti per andare in prima squadra devono affrontare uno step molto importante che comprensibilmenre in pochi superano subito e la maggior parte proprio non lo supera
    2. La reale volontà di corvino e pioli di puntare sul vivaio e sui propri giovani, non dico certo che devono essere i prossimi titolari, ma credo che alcuni possano essere degni del ruolo di riserve, soprattutto con solo il campionato da affrontare dove il turnover è minimo e quindi non avrebbero neanche troppe responsabilità..
    Abbiamo diversi giocatori validi in primavera e in prestito, spetta poi a corvino e pioli decidere se dare spazio a uno di loro o preferirgli ogni anno un paio di scommesse che stanno in rosa fino a gennaio per poi essere tagliati.. Questo è un modo di ridurre il monte ingaggi, non prendere giocatori mediocri come prima e seconda scelta

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*