Rashford nelle mani di Mendes, e la Fiorentina…

Rashford

Jorge Mendes, secondo quanto riporta il Times, sta cercando di portare nella sua scuderia Marcus Rashford, attaccante classe 1997 del Manchester United, dal futuro luminoso. Di lui si era parlato anche in chiave Fiorentina visti gli ottimi rapporti tra il super procuratore portoghese e il club viola. Certo è che il campionato di Rashford lo ha già consacrato al grande pubblico e il suo futuro non può che essere in una big (soprattutto a livello economico) e in questo caso la Fiorentina è tagliata fuori nonostante Mendes. Insomma il futuro del giovane Rashford è tutto da scrivere ma difficilmente lo vedremo in maglia viola nel prossimo futuro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. Mario Faccenda

    Io credo che non ci sia la fila per comprare la viola ma non per questo dobbiamo berci tutto quello che ci propinano. Due spunti di riflessione. Per prima cosa come mai dopo aver speso tutti questi soldi nn abbiamo conseguito nessun titolo? Sfortuna o incompetenza? Secondo, quando parli di remare contro, vale solo per i tifosi o anche per i dirigenti? Calciopoli, Salah, questi sono solo due dei casi in cui si è fatto il diavolo a quattro per poi trovarci con un pugno di mosche in mano. Teniamoci i DV perché obiettivamente non c’è di meglio in giro ma leviamoci l’anello al naso.

  2. Il contabile por el pueblo

    Giusto per sottolineare:se perdiamo le 4 rimanenti,è sufficiente che Lazio e Sassuolo non facciano 12 pti e la Viola
    sarà tra le 6 che rappresenteranno l Italia nelle coppe europee.Mal che vada si faranno i preliminari EL che se affrontati seriamente,non dovrebbero riservare sorprese tipo Samp di Zenga .Sarebbe il 4o anno di fila,l ottavo in 12 anni di A(al netto di calciopoli).Per trovare una simile continuità,bisogna risalire agli 50 e in parte i 60…Manca un trofeo vinto ma a parte il fatto che difficilmente si può pensare a qsa di diverso da CI o Supercoppa italiana,trofei di scarso valore obbiettivamente,ci vuole anche fortuna e lucidità nelle scelte.Montella buttò a mare una qualificazione alla finale di CI l anno scorso,mentre fummo sfortunati a Siviglia perché il 3 0 nn stava né in cielo né in terra.Non dimentico la semi affrontata malissimo da Prandelli coi Rangers e quella maledetta finale inquinata col Napoli.Che colpe avrebbero i DV fatemi capire.E poi anche avessimo vinto qsa il vs atteggiamento sarebbe diverso?Io credo che voi pretendiate una Fiore protagonista ai massimi livelli in Champions.Invidiate le big e riversate la vs frustrazione sui DV con una violenza inaudita.Se i DV si stufassero per davvero,il futuro di questo club sarà sulla falsariga di genovesi,toro ecc.Non Gubbio ma anonimato in serie A.Datevi una calmata o provate a seguire altre squadre.L attuale livello è il massimo ottenibile in campionato,mentre le coppe sono una una roulette.Sousa rifletta:se ha ambizioni maggiori si dimetta.Se deve rimanere col broncio come Montella levi le tende.Di tristi e repressi non abbiamo certo bisogno.Idem i tifosi:se non vi va l andazzo andatevene.Rimanere dentro a remare contro non è ammissibile.Non è nel vostro diritto rompere le scatole ai tifosi che accettano questa gestione anche se siete paganti come loro.

  3. Mario Faccenda

    Attualmente la nostra dimensione è sub Sassuoliana. Motivo, vantiamo collaborazioni con procuratori top ma in realtà valorizziamo pochi giocatori. Zeru titoli e interventi a ripianare spese, stesso risultato dell’Udinese ma nessuno stadio e bilancio che piange. Le cose sono due, maquillage finanziario o gestione non all’altezza. Io guardo i risultati, sono piu interessato a come spendono e non a quanto. Fv

  4. Francesco e Fiorry troppo belle…! Ridiamoci su va che è meglio, sono altri i problemi di tanta gente e questi prendono soldi a palate quanto noi non guadagnamo in dieci vite intere di lavoro!

  5. Hanno le ali, guardano in alto…….ma senz’acqua neppure galleggiano!!!!!

  6. Siamo come le papere che hanno le ali, guardano in alto, ma non sanno volare!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*