Questo sito contribuisce alla audience di

La Fiorentina perde contro il Real Madrid, ma esce a testa alta. Buone indicazioni per Pioli

Questa sera alle 22.45 la Fiorentina sfiderà il Real Madrid al Santiago Bernabeu, per il trofeo Bernabeu. Il prestigioso evento vedrà la squadra di Pioli confrontarsi con i campioni d’Europa in carica, un palcoscenico di grande spessore. Fiorentinanews.com vi offrirà la consueta diretta testuale della gara. Vi ricordiamo che é necessario aggiornare la pagina per leggere il racconto della partita in tempo reale.

Fiorentina secondo tempo: Dragowski (Cerofolini); Tomovic, Hugo, Milenkovic, Olivera, Sanchez (Hristov), Cristoforo, Benassi, Zekhnini, Hagi (Mati), Babacar.

90’+3: Finisce qui, la Fiorentina perde contro il Real Madrid ma esce a testa alta questa sera.

90′: Fuori Sanchez anche per non rischiare e dentro Hristov. Qualche secondo anche per lui contro il Real Madrid.

90′: Problemi per Sanchez che si è fatto male da solo, atterrato male probabilmente sul ginocchio destro. Intanto 3 minuti di recupero.

88′: Ammonito anche Maxi Olivera che si aggrappa letteralmente su Bale che stava ripartendo in campo aperto. Terzo giallo del match e tutti in casa Fiorentina.

88′: Tomovic allarga per Benassi che in mette in mezzo una palla perfetta ma né Zekhnini né Babacar ci credono abbastanza e alla fine il pallone si spegne sul fondo.

86′: Altro cambio nella Fiorentina entra anche il giovanissimo Cerofolini al posto di un ottimo Dragowski.

85′: Cross in mezzo per Bale, scivola Hugo e tira Bale, palla sul fondo.

83′: Tiro di Isco dal limite dell’area, ancora bravissimo Dragowski che ci mette la mano, Ronaldo sulla ribattuta, quasi dalla linea di fondo tira e centra il palo poi la Fiorentina riesce a liberare.

81′: Cross dalla sinistra Zidane non tiene il pallone ma Benassi prima e Sanchez poi non ne approfittano.

80′: Apertura di Olivera per Zekhnini che non punta l’uomo ma preferisce il cross per un isolato Babacar, libera la difesa del Real. Al norvegese manca un po’ di fisicità

76′: Tiro di Oscar da lontanissimo, palla sul fondo.

75′: Benassi pericoloso, palla per lui in area sulla sinistra, mancino del numero 24 che però si spegne sulla parte esterna della rete.

72′: Cambi anche nel Real Madrid. Entrano: Casemiro, Kroos, Bale e Oscar. Resta comunque in campo Ronaldo.

70′: Altro cambio nella Fiorentina, entra Mati Fernandez ed esce Hagi. Solo pochi minuti dunque per il giovanissimo romeno.

69′: Isco illumina con una palla deliziosa al di là della difesa della Fiorentina ma Vazquez non centra la porta di Dragowski. Viola che comunque restano in partita.

68′ Ammonito Cristoforo che rifila un calcione da dietro a Llorente con la palla che ormai era lontana dai piedi dello spagnolo.

65′: Punizione di Hagi, cross in area con Milenkovic che arriva sul pallone di testa ma non centra la porta.

62′: Nel Real Madrid esce Asensio ed entra Isco, un altro fenomeno degli spagnoli.

60′: Cross di Achraf dalla sinistra viola bravo Hugo a mettere in angolo di testa ed evitare il peggio in area.

58′ Tomovic in scivolata ferma Cristiano Ronaldo sulla fascia.

57′: Palla in area, profonda per Ceballos, ancora bravissimo Dragowski in uscita bassa.

56′: Angolo di Hagi, Zidane a vuoto ma Sanchez non riesce a ribadire in rete di testa.

55′: Cros di Tomovic, Hernando devia e per poco non si fa autogol, palla in angolo.

54′: Discesa di Achraf che conquista poi il calcio d’angolo.

51′: Esce bene in presa bassa Dragowski. Spigliata e senza paura la Fiorentina anche in questo secondo tempo con un Hagi particolarmente attivo.

49′: Prima ammonizione della partita che arriva ai danni di Benassi, appena entrato, per un pestone davanti all’area del Real Madrid. Arbitro un po’ severo in questo caso.

45′: Hagi ruba palla sulla trequarti del Real ma il suo cross per Zekhnini è troppo lungo.

45′: Inizia la ripresa con una Fiorentina tutta nuova. Cambi anche nel Real con Luca Zidane, figlio di Zinedine, che va in porta e poi tra gli altri dentro anche Vazquez e Tejero che prende il posto di Sergio Ramos.

45′: Finisce qui il primo tempo. Buona Fiorentina specie all’inizio della gara, poi la viola ha dovuto subire il ritorno del Real Madrid.

45′: Cross di Ceballos con la difesa della Fiorentina che è salita malissimo con Pezzella che ha tenuto in gioco 5 giocatori del Real, per fortuna nessuno di questi trova il pallone.

44′: Tira Mayoral da fuori area, Sportiello chiude in angolo.

42′: Si vede negli ultimi minuti del primo tempo anche Gil Dias, in ombra sino ad ora. Intanto si scalda tutta la panchina della Fiorentina.

36′: Ancora CR7 da fuori area, palla sul fondo ma non di tanto.

35′: Fiorentina che negli ultimi minuti è molto calata anche dal punto di vista fisico. Ora il Real ha il controllo del campo e del pallone.

33′: Capolavoro di Cristiano Ronaldo che porta in vantaggio il Real. Bevuto Pezzella e palla sul secondo palo dove Sportiello non può arrivare.

31′: Real Madrid che si fa pericoloso sempre dalla destra della Fiorentina, dove tra l’altro si è portato anche Cristiano Ronaldo.

26′: Simeone davvero indiavolato, combatte contro tutto e tutti, anche con i suoi compagni di squadra visto che per prendere un pallone si è scontrato pure con Eysseric.

23′: Cross dalla sinistra del Real, Pezzella mette in angolo. Dalla bandierina sempre Asensio che pesca Nacho solo in area, testa del centrale ma palla alta. Difesa viola ancora una volta scoperta.

21′: Lancio di Eysseric per Simeone che svaria su tutto il fronte e combatte con tutti. Anche in questa occasione conquista il calcio d’angolo.

19′: Fiorentina vicinissima al vantaggio, angolo dalla destra, rovesciata perfetta di Astori con la palla che batte sulla traversa poi sulla spalla di Casilla e poi fuori dalla porta. Viola davvero sfortunati.

18′: Cross rasoterra di Biraghi per Simeone che al limite dell’area stoppa e si gira immediatamente con il mancino, palla in calcio d’angolo.

14′: Simeone con potenza e personalità riparte in solitaria da centrocampo si libera un paio di volte di Nacho poi mette in mezzo ma viene ribattuto e poi cerca direttamente il tiro che non trova fortuna.

11′: Ritmi blandi da parte degli spagnoli che permettono alla Fiorentina di avere più tempo per impostare il gioco ma quando il Real riparte fa sempre paura.

10′: Fuorigioco millimetrico di Gil Dias fermato all’ingresso in area di rigore.

8′: Difesa viola un po’ disorganizzata in occasione del pareggio del Real con Gaspar che si è perso Ronaldo e Biraghi in colpevole ritardo nella chiusura su Mayoral.

7′: Pareggio del Real Madrid. Veretout sbaglia a centrocampo e il Real riparte a sinistra per Ronaldo che è andato sul fondo e ha messo in mezzo con Mayoral che ad un metro dalla porta insacca.

6′: Fiorentina che tiene bene il campo, per ora il Real Madrid non punge.

4′: GOOOOLL!!! FIORENTINA IN VANTAGGIO! Veretout di punta dal limite dell’area insacca il vantaggio della Fiorentina!

1′: Cross di Gaspar, testa di Simeone che svetta in area di rigore, para Casilla. Fiorentina subito pericolosa.

1′: Inizia la partita dopo un minuto di silenzio per le vittime dell’attentato di Barcellona. Fiorentina, in tenuta viola, con il primo possesso palla. Forza Viola!

Tutto pronto a Madrid per l’amichevole di lusso in memoria della finale di Coppa dei Campioni del ’57.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

86 commenti

  1. Redazione

    il punto è un altro. Chi si firma con un nick clonato lo fa dopo che tale nick lo ha già visto sul sito. Serve il login datemi retta. E’ anche più sicuro per voi da un punto di vista legale.

  2. Redazione

    scusate ma se cuoreviola si lamenta perché qualcuno si è firmato cuoreviola significa che se cuoreviola cambia in cuoreviola sempronio c’è la possibilità che qualcuno oltre a lui si firmi cuoreviola sempronio. Se è successo una volta può succedere una seconda volta. O no ?
    Ma un conto è chiamarsi cuoreviola (che è abbastanza comune come nick) un conto è chiamarsi cuoreviola sempronio. Comunque vediamo che una soluzione alternativa l’utente l’ha già trovata. Redazione

  3. x la REDAZIONE

    Perfetto, grazie di nuovo e scusate.
    Di niente. Redazione

  4. cuoreviola

    guarda che è inutile che cambi nick, tanto arriva un altro e rimette paro paro il tuo nuovo nick. Morale: siete di nuovo in due con lo stesso nick.

    Qui se il programmatore non crea il pannello per la registrazione al sito è tempo perso. Fidati.
    Ma perché uno dovrebbe mettere lo stesso nick? Cuoreviola è un conto Cuoreviola Pippo (o qualsiasi altro nome) perché dovrebbe essere duplicato? Redazione

  5. NO, scusate, come faccio a cambiare il nick?
    C’è la scheda dove rilasciare il commento alla notizia, sulla riga del nome invece di lasciare semplicemente cuoreviola, puoi scrivere un altro nome. Redazione

  6. Purple, piglia l’ombrello che troppa acqua sulla zucca ti fa male.
    Io domenica sono in curva, te vai alla processione di Casette.
    Voi dellavallici siete peggio dei gobbi, almeno loro si sa che tifano solo perché vincono, voi tifate per chi fa perdere la Fiorentina.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*