Reazione ok, adesso continuità e reti

image

La reazione chiesta da tutto il popolo viola è arrivata, la Fiorentina in quel di Kiev torna a giocare come sa ed è penalizzata solamente dal risultato visto che il pareggio va decisamente stretto agli uomini di Montella. La Fiorentina ritrova le sue sicurezze e la sua filosofia di gioco, la reazione è arrivata, Montella se la gode e guarda avanti. Ora però servono conferme da parte dei viola e, soprattutto, ritrovare la via della rete. Una in tre partite e anche contro la Dinamo Kiev non c’è stato verso di concretizzare la mole del gioco costruita dalla squadra. Ormai abbiamo capito che il cross non è un’arma in più per la Fiorentina che cerca di entrare in porta con il pallone a terra, ma l’unica volta che è arrivato un pallone decente in area di rigore, ovvero il cross di Mati, Babacar si è inventato la rovesciata che ha rimesso in piedi la partita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA