Rebus a centrocampo: in tre per due maglie, chi resta fuori?

Badelj e Sanchez in una fase di gioco. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Badelj, Vecino e Sanchez in lizza per due posti a centrocampo. Questo, secondo il Corriere dello Sport-Stadio, è il ballottaggio interno alla Fiorentina in vista della gara contro l’Atalanta di domenica alle 12,30. Sousa dovrà sceglierne due considerando che Badelj ha sempre giocato con la sua nazionale, così come Sanchez che però, insieme a Vecino, è tornato solo poche ore fa dall’altra parte del mondo. Vedendo così le cose quello in svantaggio sembra proprio il colombiano Sanchez che le ha giocate tutte con la nazionale e arriva da un volo lunghissimo, ma tocca a Sousa decidere. Chi resterà fuori? Badelj sino ad ora non ha entusiasmato mentre Vecino ha dovuto fare i conti con un fastidioso infortunio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Devono giocare con centrocampo a tre. Ai tre citati la sola alternativa può essere Cristoforo. Mettere in panca borja

  2. E Cristoforo non vi piace proprio..piuttosto mettiamo il nonno

  3. Perchè per forza due centrocampisti e non tre ? E’ vero che Sousa ha sempre giocato con due interni, ma sarebbe anche l’ora che prevedesse qualche cambiamento, anche se, onestamente, ci credo poco visto che non l’ha mai provato. Domenica, visti gli impegni delle rispettive nazionali, non sarebbe facile scegliere, ma provare Badelj-Cristoforo-Borja ( magari sostituendo con Sanchez/Vecino chi dovesse rendere meno) con , ai lati, Bernardeschi e Olivera e davanti Kalinic-Baba ( 3-5-2) non sarebbe male. O no ?

  4. non ci sono dubbi. fori BADELJ

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*