RECIDIVO

Tomovic avanza palla al piede. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Chissà, probabilmente quando Paulo Sousa ha scelto di sostituire l’infortunato Gonzalo con Tomovic sperava in una prova di riscatto da parte del difensore serbo: in campionato infatti, proprio contro il Napoli era stato autore di un errore che aveva permesso a Mertens di bucare Tatarusanu. Questa voglia di riscatto si è ritorta contro il numero quaranta della Fiorentina, che ha sbagliato un intervento a centrocampo dando il via all’azione della banda di Sarri che ha poi portato al gol di Callejon. Durante il secondo tempo, poi, lo stesso Tomovic è stato costretto ad abbattere Pavoletti al limite dell’area dopo aver sbagliato il controllo sul lancio lungo di Maksimovic: Insigne ha poi colpito la seconda traversa della partita, rimandando di pochi minuti il vantaggio dei partenopei. Il Napoli non è sicuramente l’avversario preferito del serbo, ma anzi è la bestia nera. Durante la passata stagione, infatti, Tomovic fu protagonista in negativo della gara di campionato giocata al San Paolo, vinta dai padroni di casa per 2-1 e nella quale il serbo sbagliò clamorosamente sul primo gol di Insigne. Tre errori, tutti decisivi e importanti, che hanno indirizzato le partite a favore del Napoli. Paulo Sousa è avvertito, il 21 maggio sarebbe meglio vedere il serbo in panchina onde evitare altre disattenzioni che potrebbero costare (nuovamente) caro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

15 commenti

  1. Non sono d’accordo con la parola ….. letta poco fa MODERATORE..rimane una persona dignitosa e un giocatore scarso …su moderatore
    Hai ragione, è stata una nostra svista. Redazione

  2. Giocatore mediocre e si sa da anni. Per migliorare la difesa giustamente sono stati acquistati i fenomeni di milic, salcedo (il meno peggio), de maio, olivera, e ora non vogliono neanche rinnovare il contratto a gonzalo. Mi chiedo ma in difesa giocherà andreino ceccogrullo foulardato?

  3. No !! Purtroppo Tomovic non è l’unico male, ma e’ l’unico che viene riproposto da anni ( addirittura con la fascia di capitano) nonostante il suo rendimento che chiamarlo deleterio e’ un eufemismo.
    Ma io dico come si fa da tifosi a scusarlo ancora , gli manca di tirare i rigori dati agli avversari e poi siamo a posto.
    Continuare a difenderlo vi espone al rischio di passare da coglioni, ammettiamolo e’ una ….. ( in buona compagnia) ma sempre una ….. rimane.

  4. Dare sempre la colpa a tomovic non è corretto anche se è innegabile che non fa mai una partita senza amnesie o errori tecnici…da sottolineare però che la difesa non è organizzata per eventuali problemi…Sousa non ha dato sicurezze in nessun reparto facendo giocare fuori ruolo troppi calciatori e facendo scelte cervellotica e senza risultati…VIA SOUSA

  5. Ora che tutto il male della difesa viola sia Tomovic , ma scusate i due difensori viola che si sono fatti far fessi da Callejomn e Tata che se fatto piegare le mani dal colpo di testa di testa di Callejon ne vogliamo parlare , che Tomovic fa degli errori non ci sono dubbi ma non è che gli altri difensori siano meglio .

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*