Reja: “La Fiorentina mi ha fatto paura”

Il prossimo avversario in campionato per la Fiorentina sarà l’Atalanta allenata da Edy Reja, reduce da una vittoria di misura, ma meritata, con la Sampdoria che ha proiettato la formazione orobica nelle parti alte della classifica. Il tecnico nerazzurro però teme i viola: “A vederla contro l’Inter mi ha fatto paura. Hanno una tecnica straordinaria, ma noi andremo lì per giocarcela” questo il pensiero di Reja.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

10 commenti

  1. Ci vorrà molta pazienza, occorrerà stare ben coperti all’inizio e rischiare il meno possibile per i primi quarantacinque minuti, poi nel secondo tempo cercare di fare come col Bologna. Se per disgrazia questi ci segnano per primi, poi diventa dura. Hanno fatto tre punti con la Samp, spero solo che vogliano giocarsela.

  2. Domenica sarà una partita difficile….sono quelle gare sulla carta più abbordabili ma molto insidiose….ci dirà a che punto siamo in quanto a mentalità vincente… FORZA VIOLA!!!!

  3. Mancini, strapagato come allenatore. Allenatore???
    Reja invece, il tipo che lavora come Ventura, con poche
    parole ma fatti!

  4. Allenatore capace, squadra ostica.. secondo me può sbloccarla un’intuizione di Rossi o di Bernardeschi . …con loro meglio sparacchiare la palla in avanti che fare la melina.

  5. Rispetto e stima per Reja : uno che lavora e bada al sodo, anziché ai riflettori.
    Domenica sera massima attenzione perché sono organizzati bene e adesso e ritornato Denis.

  6. Dal punto di vista umano Reja è un grande, serietà, lavoro, poche alchimie e niente chiacchiere, magari come immagine non è troppo di moda, ma come sostanza i risultati sono dalla sua parte, detto questo, ovviamente domenica speriamo di dargli un dispiacere..

  7. Concordo con Max!
    L’Atalanta di Reja non è quella di Colantuono!
    Hanno perso solo contro l’Inter quest’anno (in 10 tra l’altro),hanno la seconda miglior difesa,un gioco buono ed un allenatore molto navigato e furbo alla Ventura.
    Sarà molto difficile!

    Domenica sera ci vorrebbe un Franchi da 30-33 mila tifosi per far sentire il calore ai giocatori e spingerli sempre di più!

    Partita difficile!
    Ieri sera ho visto la loro partita contro la Sampdoria e devo dire che la Sampdoria ha un gioco mediocre!
    Si basa tutto su Fernando a far girare la palla che non è un regista ma un mediano puro!
    In poche parole un suicidio!

  8. Occhio che questo di calcio ne capisce. E la partita con l’Atalanta sarà per assurdo più difficile di quella con l’Inter perché a loro non hanno nulla da perdere e si metteranno tutti dietro la palla per cercare di di partire e di giocarcela in contropiede e. Se riusciamo a vincere questa è un segnale importante

  9. Con l’Atalanta è la classica partita che se la vinci spaventi tutti per la tua continuità …. va giocata come se fosse la finale di champions league.
    E’ la partita che ti può lanciare da solo in vetta considerando che l’inter gioca a genova con la sampdoria.

  10. Questa con l’ Atalanta rappresenta davvero una partita molto significativa per il nostro campionato.
    Partita da affrontare con il coltello fra i denti!!!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*