Questo sito contribuisce alla audience di

Reja: “Non penso che Banti sia condizionato a Firenze poi vedremo”

A differenza di Montella, Edy Reja ha svolto regolarmente la conferenza stampa della vigilia durante la quale si è soffermato naturalmente sulla sfida di domani sera al “Franchi”: “Dobbiamo pensare solo alla gara e alla Fiorentina, il campo darà il giudizio veritiero. C’è un clima di contestazione, a noi ci è mancato qualcosa contro il Ludogorets. Adesso guardiamo solo i valori delle squadre in campo. Ieri ho parlato con la squadra e ho detto che bisogna trasformare il nervosismo in qualcosa di positivo, per ripartire in campionato. Come energie positive, non meritavamo di essere esclusi dall’Europa League. Degli episodi ci hanno condannato, abbiamo creato 6-7 occasioni da gol, i ragazzi devono essere consapevoli delle cose buone fatte e continuare così. Dobbiamo migliorare in un solo aspetto: mantenere lo stesso coraggio e piglio quando siamo in vantaggio. Banti? Non penso assolutamente che possa essere condizionato, farà la sua partita, l’importante è che sia sereno, poi trarremo i giudizi a fine gara, sono abbastanza fiducioso non mi sembra giusto pensare diversamente”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA