Questo sito contribuisce alla audience di

Renzi: “Non me ne sono andato dall’Olimpico perché non lascio lo stadio ai violenti. Entusiasmo dei genitori e dei ragazzi della Settignanese…quello è il calcio!”

Anche il premier Matteo Renzi ha dovuto assistere allo scempio andato in scena prima di Fiorentina-Napoli. Lo ha fatto però passivamente, mentre ora tutti si aspettano risposte dalle istituzioni e dalle più alte cariche dello stato: “Perché non sono andato via, l’altra sera, dalla tribuna dell’Olimpico? Perché io non me ne vado – le parole sono ripresa da IlMessaggero.it – Non lascio lo stadio a loro, ai violenti…Sono andato a vedere la partita di mio figlio. L’entusiasmo dei ragazzi e dei genitori della Settignanese (squadra di Firenze che gioca nella zona di Coverciano ndr): quello è il calcio”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

16 commenti

  1. Panamaviola non sarà razzista però discrimina ed offende le persone affette da nanismo.
    Nel mezzo alla guerriglia vergognosa di Sabato, non c’era quello di Arcore, forse ai servizi sociali, ma quello di Rignano che ancora non s’è fatto riprendere vestito da vigile del fuoco e sotto il lancio di bombe carta, per solidarizzare anche con chi rischia la vita per una ormai “normale” partita di calcio. Dove un camorrista può indossare una maglietta che inneggia alla libertà di un assassino..

  2. A tanti di voi gli ridarei il nano di Arcore.

  3. Caro MastrotaRenzy, in un paese civile non saresti Presidente del Consiglio…..Sabato sera ai dimostrato di avere la consistenza (politicamente parlando) di un budino….

  4. Non lasci lo stadio ai violenti? Ma se l’avete lasciato a genny a carogna… Una bravissima persona…

  5. Non te ne sei andato perché volevi vederti la partita in prima fila senza pagare come ogni volta. Renzi fai ridere, è per colpa di piccoli personaggi come te che lo Stato si fa prendere per il …. da Genny a’ carogna.

  6. Ha pure detto che in un Paese civile Gerry starebbe in galera.
    Ogni volta che succedono questi fatti ci si scandalizza ipocritamente. I politici hanno sempre trattato coi malavitosi. E’ solo cambiato lo stile. Con Gerry l’hanno fatto in diretta televisiva. Ai tempi del sequestro Moro,chiesero aiuto alla banda della Magliana. Ma con piu’ discrezione

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*