Questo sito contribuisce alla audience di

Repubblica: La società pensa alla punizione

Nell’edizione di Firenze de La Repubblica troviamo in prima pagina questa mattina il titolo: “Fiorentina umiliata a Palermo, la società pensa al ritiro”. All’interno ritroviamo il continuo del pezzo presente in prima: “Senza guida né idee, com’è triste il destino della piccola squadra viola”. Più in breve: “Tutti in ritiro, la società ci sta pensando “La più brutta partita della mia gestione”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Non servono punizioni quando in una squadra non ci sono uomini ,in primis,con mentalità vincente e non all’altezza di formazioni di rango. Mi spiace constatarlo, ma la mia Viola negli ultimi anni non mi ha sportivamente reso felice.

  2. dovrebbero essere ma i tifosi a punire la società e per questi pidocchi la peggior punizione è quella economica!

  3. Ridicoli.la società dovrebbe punire soprattutto se stessa non pagando almeno x 2 anni lo stipendio a questi dirigenti incapaci e INCOMPETENTI compresi i 2 ,DDV .Anzi loro sono i maggiori colpevoli.certo l allenatore e i giocatori hanno le loro colpe ma il pesce puzza soprattutto dalla testa.ma che cosa vogliono punire che non serve a niente se i primi a fare errori grossolani sono loro che assumono i Gni..Gni…Gni…I rogg.i mencucci i Corvino .i freitas .Gli Angeloni mandando via l unico competente cioè Macia

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*