Repubblica: Qualcuno paghi o qualcuno spieghi…

Repubblica

In prima pagina, nell’edizione di Firenze de La Repubblica leggiamo: “L’appello di Paulo Sousa: “Tifosi non abbandonateci”. Presente anche un editoriale sulle vicende che hanno caratterizzato l’ultimo mercato: “Qualcuno paghi o qualcuno spieghi”. All’interno del fascicolo: “Sousa chiama i tifosi: “Resistete alla delusione, continuate a spingerci”. Sottotitolo: “Con il Carpi (20.45) riparte la caccia ai tre punti. Alonso ko non ci sarà, Tello potrebbe debuttare”. Altra pagina per: “Che fine ha fatto Kalinic? “Lavoriamo per rilanciarlo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. fammi capire Lucignolo… e noi che abbiamo fatto più di alcune di quelle squadre ? siamo arrivati quarti invece che ottavi ? siamo entrati in una coppa di cui non frega niente a nessuno ? Sono ansioso di sentire i grandi traguardi raggiunti in quindici anni di gestione, posto che a me arrivare quarto o ottavo non cambia nulla. e nemmeno alla società

  2. mauro d.o.c.g.

    o bravo poseidone………………………………………………

  3. O bravo Poseidone
    Immaginati i tifosi di Sampdoria Genoa Bologna Palermo Torino ecc… (città come Firenze ) cosa dovrebbero fare. ..

  4. Nn condivido, io son sempre stato tifoso della Fiorentina, mai della DV football club. Bisogna distinguere; questi ragazzi fino a ora hanno dimostrato di onorare la nostra maglia, hanno superato i loro limiti e ci hanno fatto “godere” la vetta per molto tempo. Vanno sostenuti ! Va sostenuta la nostra maglia ! I nostri colori ! Telo dice uno per il quale, i DV potevano essersi levati dai tre passi già da molto tempo. Le proprietà passano, la Fiorentina rimane !

  5. Oggi testa solo al Carpi e a vincere.

  6. Se vogliamo veramente punire i Della Valle e mettere fine a tutte le indecenti pantomime dal caso Berbatov a quello di Mammana,una commedia infinita,DOBBIAMO DISERTARE LO STADIO,LASCIAMOLI SOLI QUESTI MERCANTI STROZZINI,BISOGNA TOCCARE IL FONDO PER RISALIRE A VITA NUOVA….!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*