Retroscena Babacar e Bernardeschi: Così i Della Valle sono riusciti a riprenderli per i capelli

Bernardeschi numero dieci

C’era un momento in cui Babacar e Bernardeschi non erano praticamente più giocatori della Fiorentina. Era all’incirca il maggio scorso, quando entrambi non avevano ancora rinnovato il loro contratto con i viola. La Gazzetta dello Sport scrive che il primo era già in parola con l’Inter, mentre il secondo era della Juve che lo avrebbe acquistato via Sassuolo. E poi? Poi è arrivato l’input dei Della Valle di puntare sui giovani, aggiunge la ‘rosea’, e questo ha fatto riaprire due partite che sembravano perse. A Baba è stato garantito che Gomez sarebbe stato ceduto, mentre Sousa ha promesso a Berna che sarebbe stato uno dei quindici titolari. Da qui è nata la nuova B2 viola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

13 commenti

  1. Sicuramente l’articolo l’ha scritto Calamai che da ai DV meriti che non hanno, in perfetto stile da giornalaio.
    Ma il sig. Calamaio ricorda che quest’estate la società voleva vender Babacar x 5 mln o all’Udinese (inserendolo nell’affare Cuadrado) o a una squadra tedesca?
    Se il Baba è ancora con noi è perchè Macia e soprattutto Montella si son opposti alla sua cessione facendo anche la voce grossa.
    Dei giornalisti veri si son perse ormai le tracce, ora predomina solo “la voce del Padrone”.

  2. Agosto. non sanno più cosa scrivere !

  3. Per affrontare i problemi in ritardo noi buttiamo via milioni di euro…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*