Questo sito contribuisce alla audience di

Retroscena: E Paloschi era la carta di riserva della Fiorentina

Kalinic al tiro. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Il giorno dopo la chiusura del calciomercato emergono sempre curiosi retroscena. Uno di questi, che riguarda direttamente la Fiorentina, lo riporta stamani Tuttosport. Il quotidiano torinese scrive che Alberto Paloschi, centravanti dell’Atalanta, era la carta di riserva che si teneva in mano la Fiorentina nel timore potesse esserci un ultimo, feroce assalto dalla Cina per Nikola Kalinic. Per inciso, occhio ancora al centravanti croato, perché il mercato cinese chiude a fine mese, anche se crediamo che il no al trasferimento in Oriente da parte del giocatore sia definitivo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

11 commenti

  1. Sì ch'io fui sesto tra cotanto senno

    Vedo che insisti nel darmi del bischero, comunque la risposta alla tua domanda c’è l’ho : i gobbi per Higuain hanno pagato l’intera clausola in due tranche altrimenti l’argentino era sempre al Napoli .

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*