Retroscena Obiang: Ecco perché il centrocampista non è venuto alla Fiorentina

Un’offerta ufficiale è quella che ha fatto pervenire la Fiorentina sul tavolo del West Ham per Pedro Obiang: prestito con obbligo di riscatto fissato a 5,5 milioni di euro. Tra l’altro c’era anche molto ottimismo ieri pomeriggio circa l’arrivo di una risposta positiva a questa offerta. Ma alla fine il centrocampista, ex Sampdoria, non è arrivato. Perché? A bloccare l’operazione è stato direttamente il tecnico degli ‘Hammers’, Slaven Bilic, perché lo considera come un elemento utile alla sua squadra e difficilmente sostituibile arrivati a quel particolare momento di mercato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. Il problema è che l’offerta è stata fatta all’ultimo giorno quando il West Ham non aveva la possibilità di cercare un sostituto. Abbiamo dovuto aspettare i soldi di Alonso per fare una proposta. Così è…se vi pare.

  2. Non viene perche ormai tutti sanno che noi si chiacchiera si discute si decide ci mettiamo d’accordo e poi vogliamo nuovamente un ribasso.
    Siamo ridicoli e inaffifabili…..

  3. L’insostenibile leggerezza del retroscena mi rovina sempre il gusto dell’ovvio. Soprattutto quando è così banale.

  4. Insostituibile? Gli ha fatto fare un minuto in tre partite ( fonte soccerway )!!

  5. Mi piacerebbe sapere se tu pensi male degli altri perché è il tuo modo di agire.

  6. che strano quando un giocatore sembra vicino,o il suo allenatore o la societa’ lo ritirano dal mercato.penso non sia un caso ma semplicemente una scelta societaria che sa dove non puo’ arrivare.oramai ci siamo cascati da tre o quattro sessioni di mercato.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*