Retroscena Sportiello: Ecco perché Corvino ha deciso di affrettare i tempi. Il bluff estivo del dirigente

Di punto in bianco, affrettando i tempi, Pantaleo Corvino ha deciso di chiudere la pratica relativa a Marco Sportiello. Il direttore dell’area tecnica della Fiorentina, voleva l’estremo difensore dell’Atalanta sì, ma doveva essere un’operazione per giugno. Poi però ha capito che stava per perderlo, perché su di lui sono andate in pressing anche altre squadre ed ecco spiegato il perché si è inserito e ha chiuso quest’affare già adesso.

Tra l’altro, così facendo è finalmente emerso il fatto che stesse bluffando quando, al termine della sessione estiva aveva definito una “bufala” la trattativa tra Fiorentina ed Atalanta per il portiere. Del resto tutti quelli che erano a Milano, specialmente l’ultima giornata di mercato, avevano notato benissimo il via vai del procuratore di Sportiello, Beppe Riso, nell’hotel in cui era situato Corvino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

21 commenti

  1. D accordo Giacomo 72 guarda aggiungi anche Felipe melo ma quanti bidoni ha preso ? quanti giocatori ha preso nel settore giovanile (una marea) quanti hanno giocato in prima squadra?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*