Rialti: “Ecco le tre domande fondamentali a cui devono rispondere i Della Valle, compresa quella su una possibile cessione”

Sul Corriere dello Sport-Stadio si mette in luce il fatto che è atteso a Firenze nelle prossime ore Andrea Della Valle a rappresentare la proprietà. E il giornalista Alessandro Rialti scrive che ADV dovrà anche rispondere a tre domande fondamentali per il futuro della Fiorentina: “1) I Della Valle vogliono ancora investire nella squadra? E se sì quanto e per quali risultati? 2) Quale sarà il futuro traguardo che intendono inseguire, ovvero dove posizioneranno l’asticella per Paulo Sousa? 3) E’ vero o falso che esiste anche una exit-strategy della famiglia Della Valle?”. L’ultima domanda si accompagna alle difficoltà che i Della Valle stanno riscontrando per la realizzazione della Cittadella Viola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

24 commenti

  1. Per me stanno cercando di uscire dal calcio. L’obbiettivo è di tenere un bilancio in attivo abbassando gli ingaggi, per rendere la società più appetibile. Spero di sbagliarmi

  2. la situazione è molto confusa, difficile capirci qualcosa di preciso . Comunque il problema dello stadio, la politica Fiorentina lo doveva risolvere, per il bene della squadra e per la città. Quando vedo che anche in città e nazioni calcisticamente poco rappresentative hanno stadi molto belli, mi viene da piangere “ma come Firenze non è capace di arrivare a questo”

  3. Solo alcune cose molto semplici, forse troppo…

    Se anche avessero una strategia d’uscita, la enuncerebbero ai 4 venti?

    Quello che Montella ha detto ai Della Valle, vista la risposta non molto cortese, sembra assai più grave di una semplice richiesta, ma ripeto sono illazioni, nessuno lo sa…

    Obiettivi: da SEMPRE la Fiorentina costruisce squadre per centrare l’Europa… di quali obiettivi dobbiamo parlare? Ricordo solo 2 Fiorentine in 40 anni strutturate per vincere subito… e basta.

  4. Più o meno sono le cose che Montella chiedeva alla società, e, se non hanno voluto rispondere con chiarezza al loro allenatore (tutt’ ora in forza), figuriamoci se lo faranno al giornalista Rialti.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*