Rialti: “Identifico questa Fiorentina in un giocatore. Rossi deve avere pazienza e ricordarsi una frase di Sousa”

Bernardeschi numero dieci

Alessandro Rialti, giornalista de Il Corriere dello Sport-Stadio, ha parlato a Radio Bruno Toscana: “Il peso del pronostico in questo momento è importante: finalmente la Fiorentina è una delle squadre più seguite e i viola spendono molto anche a livello mentale. La partita di ieri va divisa in quattro fasi: la prima è stata complicata, la seconda ha visto la squadra dominare e portarsi in vantaggio mentre nel secondo tempo prima abbiamo avuto qualche difficoltà per poi riprenderci e finire alla grande. La Fiorentina di oggi la identifico con Bernardeschi: il numero 10 viola potrebbe fare tante cose ma si sacrifica facendo tutta la fascia. Ruolo ideale? Mi ricorda un numero dieci del passato, ma mi fermo qui perché per ora va bene così: è un giocatore proprio bello da vedersi. Noi fiorentini ogni tanto riceviamo un dono: ogni tanto ci portano Antognoni, Baggio, Rui Costa, Batistuta o Mutu. Abbiamo avuto la fortuna di ammirare alcuni tra i calciatori più forti al mondo. Babacar? In questo momento Kalinic sta facendo da tappo a tutti gli altri attaccanti. E’ un giocatore fantastico e intelligente, oltre ad essere generosissimo. Rossi invece deve avere pazienza e ricordarsi la frase di Sousa: “E’ un lavoro per domani”, sono convinto che un giorno tornerà ai suoi antichi standard. Pepito non ha pazienza, ma è normale che sia così”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. La Fiorentina non è un giocatore solo. È un gruppo che deve continuare ad essere unito e puntare a vincere sempre.

  2. mario da trento

    Pepito Rossi,,, sii paziente. Sei ancora il più forte calciatore italiano… Tornerai grande.
    Il tuo tasso tecnico ti pone fra i primi dieci al mondo…. e la calsse non va mai in pensione…..

  3. Bernardeschi e’ grandioso!! C’è solo il rischio che si monti il capo vista l’età, spero sia un campione anche nel restare con i piedi per terra.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*