Rialti: “Sousa resta, ma silenziato. Ha detto troppe cose nel momento sbagliato e ha confuso i ruoli”

Paulo Sousa in primo piano. Foto: LF/Fiorentinanews.com
Paulo Sousa in primo piano. Foto: LF/Fiorentinanews.com

A commento della tumultuosa giornata di ieri, il giornalista del Corriere dello Sport-Stadio, Alessandro Rialti, scrive sul proprio giornale: “Prevale la logica, prevale la linea d’equilibrio di Pantaleo Corvino. Come avevamo previsto, Paulo Sousa resta sulla sua panchina ma…silenziato. Ha detto troppe cose, le ha dette nel momento sbagliato, ha confuso ruoli e parole ma, come nelle intenzioni del suo dt, deve portare avanti la stagione viola. Perché il divorzio oggi sarebbe un terremoto pericolosissimo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

24 commenti

  1. L’unico che è stato sbugiardato, mi pare, l’è il Rialti. Giusto ieri scriveva di un possibile esonero legato ad un eventuale cattivo risultato a Milano.
    Se nn sbaglio, la presenza in tribuna stampa di Corvino, ieri, era legata ad una smentita su ciò che avevano scritto lui e il suo amico Calamai.

  2. Luciano Gemelli

    Ci sono.troppi che guffano

  3. E il Rialti, Corvino, quando provvede a silenziarlo? O a fare un pò di nomi e cognomi di piromani che gli incendiano la casa e distruggono il lavoro? Qua, i signor nessuno della stampa alla Rialti, che non sono NESSUNO, parlano come i bracci destri di Corvino, mentre il braccio destro di Corvino, ovvero Sousa, passa per idiota, da silenziare, per bocca dei suddetti signor NESSUNO. Continuiamo così, con gli imbrattacarte padroni, bracci destri, consiglieri, e tuttofare per la Fiorentina, ma senza contratto, mentre quelli che ci lavorano per davvero per la Fiorentina, con regolare contratto, devono beccarsi i delirii idioti di questa gentaglia. E’ una situazione insostenibile, io spero che Corvino si decida a spiegargliele per bene le cose a questi signori e sedicenti amichetti suoi, perchè se non lo fa, la seduta è solo da aggiornare, al prossimo incendio, e la casa che brucia è e sarà quella di Corvino, quindi fatti suoi sono…

  4. Questi sono tutti commenti inutili. Dico che Sousa ha fallito sia come allenatore che come comunicatore.
    Abbiamo una squadra piena di nazionali che, tra l’altro giocano nei rispettivi paesi, non sono poi così scarsi come li vediamo noi. Tutto dipende dal manico e io dico che questo è un allenatore incapace di gestire una squadra come la Viola. I D.V., invece, non devono fare l’errore di tenerlo fino a campionato concluso. Con questo rischiamo di scendere in B. E’ una vita che dico queste cose. Speriamo che mi sbagli x che non vorrei ricominciare un’altra volta daccapo. Se si cambia ora e si prende un buon allenatore abbiamo anche la possibilità di risollevarci, dopo è troppo tardi. Comunque sempre e forza Viola

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*