Richards contro tutti

Micah Richards saluta la Fiorentina con bordate contro allenatore e dirigenti viola. L’inglese pensava di aver il posto garantito a Firenze e invece Montella gli ha preferito sempre Tomovic, vero titolare della Fiorentina, anche perché il buon Richards ha mostrato dei limiti importanti a livello tattico. L’inglese ha sparato su tutti: “So di aver fatto bene quando ho giocato ma poi mi ritrovavo fuori per le successive due o tre partite e senza sapere il perché. Sono arrivato in prestito e non ho mai raggiunto un accordo per rimanere. Ma non ho mai mancato di rispetto a nessuno dei miei compagni. Semplicemente sentivo che avrei dovuto giocare”. Insomma parole forti di Micah Richards che ha scelto questo modo per congedarsi dalla Fiorentina dopo una stagione passata ai margini della rosa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA