Riecco le squadre B: la svolta riparte dalla Lega Pro, con o senza Fiorentina?

L’esigenza delle squadre B per poter lanciare direttamente nel calcio professionistico i giovani del vivaio, a imitazione del modello spagnolo, sta finalmente per andare (anzi tornare) in scena. Quaranta anni infatti la fine del Campionato Under 23, che era succeduto al Campionato De Martino e a quello Riserve. In questo caso si parla però di un legame con la Lega Pro, campionato nel quale ristagnerebbero le seconde formazioni di alcune di quelle di A: ovviamente nessuna promozione e nessuna retrocessione in programma. E’ il progetto firmato dal Presidente della Lega Pro Gabriele Gravina, che lo ha presentato al numero uno della Figc Tavecchio. Il prossimo 26 aprile il progetto sarà esaminato e giudicato: la Juventus guida il partito dei favorevoli, la Lazio quello dei contrari. Curiosità per capire se la Fiorentina, in caso di approvazione, vorrà o meno far parte del progetto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

7 commenti

  1. Credo che le squadre B possano essere di grande aiuto per le società come la fiorentina che ogni anno sfornano giocatori di grandi prospettiva ma che poi si perdono tra prestiti in squadre a cui poco interessa valorizzare per conto terzi..
    Provando ad immaginare anche con giocatori del passato vedo una squadra con i vari seculin camporese bittante piccini, quel famoso carraro che in primavera ci fece sognare, romizi che sembrava dovesse essere il centrocampista del futuro, ai più recenti come mancini fazzi Zanon gondo madrigali.. Si potrebbe allestire un’ottima squadra di lega pro piuttosto di mandarli in giro e poi perderli di vista..
    È vero che se uno è veramente forte può stare immediatamente in serie A oppure trova spazio nelle squadre in cui va in prestito, ma anche Müller del Bayer ha fatto un anno in seconda squadra, sarebbe un modo per seguire e supportare con strutture migliori la crescita dei nostri ragazzi..
    E a chi dice che falserebbe la lega pro non posso certo dire che senza promozioni o retrocessioni non ci potrebbero essere partite meno competitive ma come con le squadre che sono in fallimento o dove i giocatori non prendono gli stipendi..
    Son curioso di sapere i limiti d’età e come possano cambiare le liste tra prima e seconda squadra..

  2. Questi non vogliono le società satelliti, che niente al momento vieterebbe (vedi Salernitana di Lotito).
    Vogliono invece che i grossi club si approprino anche del calcio minore, falsando quei campionati che . pur nelle difficoltà economiche (vedi continui fallimenti) . mantengono dignità e fascino, basti pensare alle sfide di campanile.
    Che senso e che regolarità avrebbero dei campionati dove alcune squadre giocassero fuori classifica?
    E un giocatore potrebbe alternarsi una domenica in C e l’altra in A e poi viceversa?
    Se hanno quattrini e palle facciano un vero e proprio campionato riserve.

  3. Empoli regna e abbassa le penne che il prossimo campionato retrocedete capito brodo.

  4. La nostra società satellite deve diventare l’Empoli. Vicina, buone strutture e una discreta tradizione nel crescere i giovani

  5. …finalmente. La FLORENTIA ViOLa rincomincia dalla sua categoria la LegaPro

  6. Se la Fiorentina non dovesse far parte nel prossimo futuro sarebbero tutti da ricovero!!!

    La Fiorentina ed i gobbi sono anni che chiedono la squadra B mentre la Lazio si oppone con Lotito!

    Sono anni che proviamo ad intavolare partnership stretti con squadre di Lega Pro ed ora che stiamo per essere accontentati rimaniamo fuori?

    Sarebbe l’ennesima dimostrazione che i DV sono solo dei ciarlatani!
    Altro che ringraziamenti!

    La Fiorentina deve far parte ASSOLUTAMENTE e deve puntarci e concentrarsi molto su questo obiettivo!!!

    Tantissimi buoni-ottimi giocatori di oggi sono passati prima dalle squadre B (Sergio Ramos, Messi, Morata, Pogba, Iniesta, ecc.)…

    Immaginate un ragazzo che gioca in Lega Pro da 15 anni…
    A 17 anni avrà già (forse) 50-60 partite disputate…
    Un bel bottino per poi fare il salto direttamente in Serie B oppure Serie A al massimo…
    Così a 20 anni saranno già con un 100-120 partite sulle gambe e pronti…

  7. Per curiosità, se i DV si fossero presi anche la Fermana, squadra del loro paese, come hanno fatto altri come Lotito con quella squadraccia amaranto, potrebbero fare degli scambi con la Viola senza incorrere a penalizzazione o qualcosa del genere?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*