Riganò: “Assurdo quello che è successo a Sousa. Ilicic, c’è una differenza con un anno fa”

L’ex bomber gigliato Christian Riganò parla a Radio Bruno del momento di Paulo Sousa: “Ho ancora negli occhi la Fiorentina dell’anno scorso, fino a dicembre, prima che arrivasse il calo. Se ora quella motivazione c’è, sta venendo a mancare il gioco. L’anno scorso aveva mollato per primo lui, per sua stessa ammissione, ed è una cosa assurda, che non può succedere. Non esiste che un capitano stacchi la spina, però spero che quest’anno abbia avuto una scossa diversa e che riesca a far rinascere la vera Fiorentina. Ilicic? L’anno scorso segnava e non c’erano problemi anche se giocava male. I gol coprono tutto, quest’anno non li sta facendo e risulta più evidente. Più che i nuovi il problema sono anche molti “vecchi”, che non stanno trascinando il gruppo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Grande Riga,
    Uomo saggio e generoso.
    Ne ho visti pochi dopo di te veramente attaccati alla nostra maglia, ti abbraccio anche per tutte le volte che ci hai fatto saltare buttandola dentro. Ciao Riga

  2. Analisi perfetta….I DV da sempre il male della Fiorentina

  3. Riga ha perfettamente ragione. Sousa non può mollare e non poteva esattamente come squadra e società.

  4. Questo allenatore ci portera’ sull’orlo della serie b,vedrete.

  5. i vecchi non sono dei leader ne dei fioriclasse.Sono dei buoni giocatori che però hanno capito che il loro ciclo si sta bruciando e non credono piu in un progetto falso.Purtroppo torno a dire che l’altro anno stavamo sognando qualcosa ,e la ns.società si è impegnata al massimo per svegliarci e autodistruggersi.Queste cose mandano via molta motivazione e ora tirano a campare…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*