Questo sito contribuisce alla audience di

Riganò, la pensione è rimandata: “Mi ha convinto un tifoso viola”

Niente pensione per Christian Riganò. L’ex bomber della Fiorentina continua a giocare e, a 37 anni, firma per il Jolly Montemurlo, squadra dell’hinterland pratese che disputerà il campionato di Eccellenza nella prossima stagione. “Ho voglia di giocare e soprattutto di continuare a rimanere nel calcio – ha detto Riganò a Il Tirreno – la società è seria e me ne hanno parlato tutti molto bene. Il mio amico Berti, che due anni fa giocò a Montemurlo insieme a Ficini, mi ha parlato del presidente Nesi, tifoso viola, e con lui ci siamo visti e soprattutto ho capito che il gruppo era adatto a me. Solo per questo ho deciso di venire ad allenarmi per continuare a giocare”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*