Questo sito contribuisce alla audience di

Riganò: “Non ho dubbi che i Della Valle ripartano nella prossima stagione. Se volevano Gonzalo e la Fiorentina si accordavano”

Ospite a Radio Bruno, l’ex bomber viola Christian Riganò parla del caos intorno alla Fiorentina: “E’ lo scontro tra due fazioni, da una parte i tifosi pensano di meritare di più e dall’altra parte una proprietà che pensa di fare il massimo. La soluzione è incontrarsi e chiarirsi, non ho dubbi che la famiglia Della Valle riparta il prossimo anno, come chiunque anche loro si sono sfogati, la cosa migliore è parlarsi. Su Gonzalo la verità sta nel mezzo e non la sapremo mai, secondo me un accordo si poteva trovare, se la società voleva sbarazzarsene avrebbe offerto il 50% in meno forse. Ci sarà stato un incontro, da una parte con una società ferma e dall’altra parte un procuratore che voleva chiacchierare un po’ di più per trovare una soluzione che non si è trovata. Con i vari bonus però un accordo si poteva trovare”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Se rimpiazzati bene ci sta come decisione , il fatto è che gia pasqual è stato rimpiazzato male. .. quindi speriamo bene

  2. Secondo i grandi capucchioni fiorentini si doveva rinnovare pasqual Gonzalo borja .ma si dai per riconoscenza portiamoli fino a cinqu’antanni ,poi cosi si va a fare il torneo UISP ! Ah vero ma tanto i soldi ce li mettono i DV chissenefrega !

  3. Luca, in tanti la pensiamo così, è così dovrebbe essere in una società, non intesa come solo calcistica, ma noi abbiamo gli illuminati della curva Fiesole, e come aprono bocca ti spieghi perché alle curve hanno tolto tamburi e ammennicoli vari, sbagliando beninteso bastava vietare le sostanze alteranti

  4. Ma almeno il diritto di scegliere come vuole la società potrà averlo.
    O anche in questo caso visto che non sono proprietari della società che
    Non pagano i conti devono prima chiedere alla tifoseria se possono o non possono fare?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*