Questo sito contribuisce alla audience di

Riganò: “Per riaccendere l’entusiasmo serve non vendere Bernardeschi o Chiesa. Serve una grande Fiorentina”

Christian Riganò, ex attaccante della Fiorentina, a Radio Bruno parla così del futuro dei viola: “Per rivedere il pubblico al ‘Franchi’, e l’entusiasmo dei fiorentini, serve non vendere i gioielli della Fiorentina come Chiesa e Bernardeschi. Se bisogna fare un sacrificio facciamolo su Kalinic ma non su i due giovani italiani. Serve poi portare un nuovo allenatore e cercare di costruire nuovamente una grande Fiorentina com’è stata quella di Prandelli o di Montella. Basta poco a Firenze per riportare i tifosi allo stadio e riaccendere entusiasmo. Ringrazio Firenze perché sono stato un giocatore normale ma i fiorentini mi hanno messo tra chi ha fatto la storia della Fiorentina”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. lucabilly1963

    Io Rigano` non me lo scordero` mai. Ne ho visti tanti, da Maraschi in poi, ma lui ci ha riportati su dal burrone dove s’era cascati con la maglia attaccata sulla pelle.
    Per quanto riguarda i DV stendo un velo pietoso.

  2. un giocatore normale un gol cosi non lo sogna anche!!!
    Super Riga!!!

  3. E se lo dice il Rigano bisogna dargli retta………………. capito DV.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*