RIMANDATI

babacar-zarate

La partita di ieri sera contro lo Slovan Liberec rappresentava l’occasione per chiudere il discorso qualificazione ai sedicesimi di Europa League e per dare spazio e minuti a chi fino ad ora aveva giocato meno, facendo contemporaneamente riposare i titolari. Linea che Paulo Sousa ha tenuto per la difesa e l’attacco, dando spazio a giocatori come De Maio, Cristoforo e Chiesa in cerca di minuti. In attacco, però, Paulo Sousa ha scelto di non rischiare e ha fatto partire dal primo minuto Ilicic e Kalinic: solo panchina per Babacar e Zarate, che alla vigilia della partita sembravano dover essere i titolari. Il duo slavo ha fatto decisamente bene, segnando i gol che hanno deciso la partita e tenendo costantemente in scacco la modesta difesa dello Slovan Liberec: l’ex Palermo è uscito a  20′ dalla fine, mentre il croato è uscito a pochi minuti dalla fine. Baba, invece, è entrato a dieci minuti dal termine al posto di Borja Valero, mentre Maurito è stato lasciato per tutta la partita in panchina da Paulo Sousa. Segnali che raccontano di come il portoghese volesse ipotecare il primo posto per non incappare in brutti scherzi come l’anno scorso, quando la Viola arrivò seconda nel girone e uscì ai sedicesimi contro il Tottenham.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*