Questo sito contribuisce alla audience di

Rimonta a metà, la Roma vince ma non passa. Italia fuori. Borussia rimontato ed eliminato

Si chiudono anche gli ottavi di Europa League con la Roma che non riesce a concretizzare la rimonta fermandosi ad un solo gol dalla qualificazione. I giallorossi infatti vincono 2-1 sul Lione ma, come detto, sarebbe servito almeno il 3-1 per qualificarsi. Inutile quindi il gol di Strootman e l’autogol di Tousart. Nelle altre gare il Borussia Moenchengladbach esce nel derby tedesco contro lo Schalke 04. Stavolta sono stati proprio i neroverdi a farsi rimontare, così come aveva fatto con la Fiorentina. Il Borussia sembrava aver messo in banca la qualificazione con il 2-0 con cui aveva chiuso il primo tempo ma al novantesimo il tabellone dice 2-2 e allora avanti lo Schalke.

Qualificate:
Besiktas
Genk
Celta Vigo
Ajax
Manchester United
Anderlecht
Schalke
Lione

© RIPRODUZIONE RISERVATA

16 commenti

  1. Piero47

    non è più l’era dei piccioni viaggiatori, oggi siamo in piena globalizzazione e le distanze non sono più una chimera. Non mi riferisco solo alle distanze geografiche ma anche in questo caso tecniche. E poi con tutti sti mister italiani che vanno all’estero hanno portato farina del loro sacco da cui molti paesi europei hanno attinto.

  2. Noi (tutti noi italiani) ci montiamo subito la testa per una qualsiasi qualificazione: Europa, Campioni, e quant’altro.
    Ma a conti fatti ci accorgiamo che non valiamo una s..a; basta uscire dai nostri confini che ci danno delle sonore batoste.
    Ci sarà una ragione o sarà solo un virus?

  3. Io sono patriottico ( uno dei pochi rimasti mi sa ) e devo dire che speravo nel passaggio della Roma. In Europa io tifo Italia sempre e comunque.

  4. io volevo solo ricordarmi di Maurizio, o Maurizio1, che è da un anno che ci ammorba i marroni con Spalletti di qui, Spalletti di là. Lo Spalletti, arrivato alla stretta nelle partite che contavano e con una squadra certamente di qualità tecnica, ha, come al solito, cannato. Se questi sono i grandi allenatori….

  5. Brava Sandra il famoso mamma sarebbe stato il sostituto perfetto di Gonzálo peró dai la famiglia braccini mocassinati fulardati ci ha abituato a perdere giocatori di un certo calibro x la loro tirchiaggine facciamo dei nomi :vidic ,Higuain ,vidal,Cavani Nani pepito rossi prima di andare a giocare al Villareal .
    Con questi giocatori lo sai che plusvalenze !!!!! ci finanziavano tutto lo stadio
    Questi realmente non hanno mai capito come funziona il calcio

  6. Non è carino godere delle digrazie degli altri…ma godo ugualmente !!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*