Questo sito contribuisce alla audience di

Rinforzi mancati: ma dov’è finito Toledo?

Grandi sprazzi di talento mostrati in patria al Velez Sarsfield, l’interesse dei fondi di investimento che si sono assicurati il suo cartellino tramite il Deportivo Maldonado. Hernan Toledo è arrivato in prestito alla Fiorentina come colpo di mercato, ma dall’approdo in maglia non ha ancora giocato un minuto con la prima squadra, con la quale è stato solo sporadicamente convocato. Un ambientamento difficile, complicato da un infortunio al retto femorale che lo ha rallentato ancora di più. Fin qui il bilancio del classe ’96 è di 4 presenze ed una rete (fortunosa) in Primavera; è doveroso evidenziare come Toledo non abbia mai impressionato nemmeno con la formazione allenata da Guidi. Un vero e proprio mistero, considerato anche che il presidente esecutivo della Fiorentina, Mario Cognigni ha affermato che il riscatto fissato per Toledo ammonta a 30 milioni di euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

15 commenti

  1. Forse andro’ troppo lontano nel tempo, ma a me Toledo sembra uguale a Rinaldini mandato a Furenze dal prete che inviò Montuori. Piccino e filioirme non fece fortuna allora, figuriamoci ora Toledo che sembra la sua controfigura.
    Questi sono i veri misteri del calcio e a pensar male non si fa peccato!

  2. Fracazzo da Velletri

    Scusa S69 ma ti rendi conto !!!”un giocatore fili forme e leggeri no? ?? Nel 2016????giocatori così si prendevano negli anni 70 vedi Antognoni prima ad Asti e poi formatosi fisicamente a Firenze.
    Da anni ormai anche per prender un allievo si valuta peso e altezza se poi è un difensore non si,prescinde minimo 1.85 di statura!!,ergo se hanno preso Toledo ,fili forme e leggeri no vuol dire che non l’hanno mai visto comprato per procura come certi matrimoni una volta in Australia! !!!

  3. Macia ha lasciato la spagna per la premier dove l’ha voluto Ranieri, pare con insistenza anche da quello letto qui.ricordo di aver letto di corte serrata di Ranieri e che comunque poche settimane fa era ad assistere ad una partita della fiorentima e nell articolo dicevano che poteva essere interessato ad alcuni giocatori x il leicester squadra di cui é il Ds.
    Cmq tutti fanno sbagli e scelte più riuscite , dicevo questo ma Macia x me ci dava solo spessore internazionale che gente come Joaquin senza di lui era difficile prenderla e pure Gonzalo , Badelj e Borja a 10 mln in totale mi pare qualcosa che é difficile ripetere. Non lo o so, Ranieri ha vinto lo scudetto e quindi dirigenti scarsi non lo aveva e quindi il suo é un attestato di stima importante e in tanti ne parlano bene. Gli stessi Bernardeschi e babacar li mandò lui in prestito con premio di valorizzazione e anche se pare un idea semplice quelli di prima Non avevano fatto arrivare mezzo giocatore in prima squadra e forse non a caso non avevano mai fatto ciò o beccato maestri come novellino ol’ ex allenatore del crotone.
    Quel che rimpiango e secondo me stará a cuore anche a te che Macia come Montella in realtà é andato via perché pensava che qui era impossibile fare di più se non con partecipazione della societá. Uno sforzo magari anche piccolo ma se parli di soldi qua diventi eretico e ti cacciano. Insomma macia l’ avrei visto bene in viola e con maggiore voce in capitolo invece hanno preso rogg che concorderai non centra nulla ed ha fatto una sola operazione con tanti viaggi in portogallo. Milinkovisavic che poi é andato alla lazio e da qui hanno ripreso corvino e tolto rogg dai compiti di mercato che aomeni lui non vale più di Macia…

  4. Acebati, bè dire che Macia è uno dei migliori ci vuole del coraggio infatti ora se non erro è ha spasso ,per quanto riguarda i dirigenti passati e presenti della Fiorentina be lasciamo perdere che di cazzate tante e colpi buoni pochi ne hanno fatte.
    Sai chi è un ottimo DS Paratici e infatti è dai gobbi come un altro Mochi del Siviglia che si dice vada alla Roma

  5. Toledo, visto da vicino, sembra un giocatore anni 80, filiforme e leggerino. Nel nostro campionato, così come è, nn può giocare. Probabilmente lo stanno potenziando muscolarmente. Se il suo fisico regge, probabilmente diventerà un calciatore. Altrimenti rischia di fare come Jo Jo; talento purissimo, ma soggetto a numerosi infortuni.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*