Questo sito contribuisce alla audience di

Rinnovi in dirittura d’arrivo. Le cifre dei contratti di Chiesa e Astori

Federico Chiesa, il simbolo della nuova era viola inaugurata in estate, e Davide Astori, il leader rimasto in viola senza nemmeno un’incertezza, sono ad un passo dalla firma del rinnovo di contratto. Per il ragazzo figlio del settore giovanile sarà sancito l’adeguamento economico e l’allungamento di un ulteriore anno, dieci mesi dopo il primo (2021), arrivato lo scorso gennaio alla vigilia della gara contro la Juve. Come scrive il Corriere dello Sport-Stadio Chiesa arriverà a percepire le cifre riservate, in questa nuova epoca viola, ai top player, sulla scia di Cholito Simeone e Babacar: più o meno 2,5/2,6 milioni lordi, circa 1,3 netti, fino al 2022, con una ulteriore stagione rispetto all’accordo attualmente in essere. Per Astori, il cui contratto scade nel 2019, è pronta una prolungamento di altre due stagioni, per quello che diventerà il suo contratto della vita, considerato che nel 2021 il capitano avrà 34 anni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. dargli 1,3/1,4 è come metterlo in vendita.
    si doveva dargli la cifra che si voleva (forse….) dare a Berna, cioè i famosi 2,5….
    allora potevi sperare ti tenerlo x qualche stagione, così sarà venduto a giugno 19.
    Comunque cambia poco, siamo scarsi e basta…
    e ora via con altri terzini…

  2. Chiesa se non viene ceduto a giugno viene ceduto l’anno dopo ormai sappiamo come agiscono questi signori è inutile farsi pie illusioni , per quanto riguarda Astori onestamente non gli avrei rinnovato il contratto , ma questa è una mia opinione.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*