Questo sito contribuisce alla audience di

Ripartire dal primo tempo di Madrid

Dopo il sonoro 3-0 rimediato contro l’Inter alla prima di campionato, la Fiorentina ha perso ancora ma senza demeritare contro il Real Madrid nel trofeo Bernabeu, disputando soprattutto un ottimo avvio di gara e un buon primo tempo contro i campioni d’Europa. E’ da lì che stasera la Fiorentina deve ripartire, dai primi minuti contro i Blancos: una squadra quadrata, organizzata, corta e capace di fare male in ripartenza. Una squadra in cui si è vista la mano del tecnico. Ora, con ancora qualche giorno di lavoro nelle gambe, contro la Sampdoria serve una Fiorentina così, per portare a casa i tre punti e far partire il campionato viola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Si Fradiavolo, ma Ronaldo è Ronaldo. A me è piaciuta la Fiorentina del primo tempo, io inserirei solo Benassi al posto di Dias che utilizzerei a gara in corso quando si ha bagno di forza fresca.

  2. Ripartiamo consapevoli che questa sarà una stagione difficile per tanti motivi:
    -Senza una società alle spalle non si va tanto lontano.
    -Quest’anno la squadra ha un livello mediocre,trovatemi un calciatore tecnicamente superiore alla media.
    -Scarso connubio società/tifosi sarà certamente un danno per la squadra

    Speriamo in un campionato senza sofferenza,io ne ho visti tanti.

  3. Lasciamo perdere la partita di Madrid di titolari c’erano solo Ronaldo Ramos e Asenzio il resto erano riserve e ragazzi del Castilla secondo squadra del Real , al momento che Tonaldo ha fatto il Ronaldo be se visto cosa è successo

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*