Rispetto per Pasqual, 356 volte viola

Il futuro di Manuel Pasqual, come tutto e tutti in casa Fiorentina, resta un mistero ma per il capitano di tante battaglie, uno che ha indossato la maglia viola per 356 volte, servirebbe più rispetto. Anche se dovesse essere separazione Pasqual merita l’onore delle armi, merita un saluto da capitano, da uomo fedele alla causa della Fiorentina che è rimasto a Firenze per 11 anni. Pasqual, scrive La Nazione, non può essere trattato come un Roncaglia qualsiasi, con tutto il rispetto per Facundo. Pasqual è stato e sarà un professionista esemplare, sempre, e ora tocca alla Fiorentina decidere sia cosa fare sia come congedarsi da lui se non dovesse arrivare il rinnovo, con la speranza che almeno stavolta ci si possa separare guardandosi negli occhi e con una bella stretta di mano e un arrivederci.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. I ciabattini dovrebbero solo imparare dal Capitano. Uomo vero e professionista esemplare. RISPETTO per Manuel.

  2. Non merita questo trattamento…questa società di giullari predica riconoscenza ad un kebabbaro, ma si comporta vergognosamente con un uomo che è qui da 11 anni. Competenti di calcio quanto coerenti. Non meritano nulla. Pasqual è un uomo, in Fiorentina ne mancano, abbiamo solo buffoni.

  3. e noi bisogna mandare via lui per far giocare alonso -.-

  4. NON MANDATE VIA PASQUAL!!!!!!!!

  5. DellaValleVattene

    questo ragazzo merita un saluto importante! 11 anni di fiorentina non si possono buttare nel ….. solo perche ancora quei raccattati dei della valle non hanno deciso cosa fare

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*