Questo sito contribuisce alla audience di

Ritorno al passato per Babacar

Solitamente Babacar era il potenziale titolare della Fiorentina almeno fino al ritiro di Moena salvo poi essere sopravanzato dall’attaccante di turno, stavolta però Baba ha bruciato le tappe. Infatti se fino a qualche settimana fa si pensava che davvero fosse finalmente arrivata l’occasione di vedere Babacar titolare della Fiorentina e invece anche stavolta il senegalese potrebbe scendere nelle gerarchie per l’arrivo di quello che sarà il sostituto di Kalinic. Il nome più indicato è Simeone con Corvino pronto a sborsare la bellezza di 15 milioni di euro per lui e se così dovesse andare il mercato Babacar si troverebbe a sgomitare ancora una volta per cercare almeno di partire alla pari con Simeone, ma mai come quest’anno anche la cessione è un’ipotesi da non escludere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Io sono stufo di vedere un solo attaccante, ma se viene simeone prendiamo borriello cone si diceva e in più un giovane primavera cone riserve a abbiamo la coppia simeobe Babacar !

  2. Ripartiamo con un progetto incentrato sui giovani.. Abbiamo in rosa quello che rimane uno dei migliori prospetti della serie A e abbiamo paura di dargli fiducia?
    Poi per 10 milioni non vedo attaccanti più interessanti di lui o che diano più certezze.. Lui e Simeone non sarebbero male.. Aggiungendo magari uno in stile borriello a completatare senza tante pretese!
    Ho la “paura” che babacar lo rimpiangeremo
    È vero che di sicurezze ancora non ne ha date e ha 24 anni, ma un’altra opportunità con un nuovo allenatore gliela darei..

  3. Con Pioli che sembra orientato al 4-2-3-1 l’attaccante può essere Babacar? Oppure Simeone con i suoi 175 cm.?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*