Ritorno alla vittoria? Sousa vuol farlo con questo tridente…

Zarate calcia a rete. Foto: LF/Fiorentinanews.com
Zarate calcia a rete. Foto: LF/Fiorentinanews.com

Ormai tutti sanno che la Fiorentina non vince in campionato ormai da due mesi, ovvero dalla partita esterna con l’Atalanta. Sousa vuole tornare alla vittoria schierando in campo un tridente molto offensivo e in larga parte anche fantasioso, composto da Ilicic, Zarate e Kalinic. Zarate tornerebbe titolare, anche se quando è partito dall’inizio non è che abbia fatto grandissime prestazioni, almeno qui alla Fiorentina. Ma almeno ha dimostrato di essere vivo e con una gran voglia di mettersi in mostra, caratteristica non comune nell’attuale squadra. Salvo sorprese, anche la difesa dovrebbe essere schierata a tre con uno tra Tomovic e Roncaglia, assieme a Gonzalo e Alonso, spostato dietro a causa della squalifica di Astori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

8 commenti

  1. Ok a tutti gli schemi di questo mondo, però alla fine qualcuno deve decidere e questo (nel bene e nel male) è Sousa.

    Io mi accontenterei di perdere la palla dopo un massimo 4/5 passaggi e non dopo una miriade infinita di passaggini che farebbero saltare la pazienza anche a un santo!

  2. io giocherei con un centrocampo più folto e fisico , senza spendere troppe energie nel secondo tempo. sono stufo di vedere la squadra mollarci negli ultimi 20 minuti- forza viola.

  3. Il problema per me è in mezzo. Due soli a centrocampo con una squadra così spompata non bastano
    Sousa ora deve essere meno dogmatico, cercando le cose semplici

  4. D’accordo con te.
    Il tikitaka di sousa purtroppo è privo di effetti.
    Il tikitaka di Montella invece era per guadagnare metri di campo.
    Stimo Sousa comunque, ma dovrebbe dare la licenza di libertà ad alcuni giocatori.
    Siamo legati troppo alla filosofia dei “due tocchi”. Io odio Alonso ma è uno di quelli che non tenta piu di puntare il fondo forse anche per una imposizione del mister. Anche Roncaglia secondo me quando va avanti potrebbe fare piu male, ma invece viene imposto il passaggino corto.
    Basta!!! Una squadra moderna deve attaccare in 10 e difendere in 10.

  5. Già detto in tempi non sospetti. Fuori i darvisci da calcetto e vediamo che succede. Mi dispiace per Borja che tutto sommato è una bella persona ma è un lusso che non ci possiamo concedere. Va bene sul 3 a 0.

  6. ma un 4-4-2 con tello e berna sulle fasce e zarate e kalinic di punta?
    possiamo per una volta lasciare fuori Ilicic e Borja? O è lesa maestà?

  7. supercannabilover

    Se zarate continua a fare lo zarate alla fine i compagni gli tirano ni muso

  8. Metta chi vuole, basterebbe non assistere a quel simil tiki-taka che ha il solo risultato di ritardare la palla persa.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*