Questo sito contribuisce alla audience di

Riunione negli spogliatoi: La società detta la linea a giocatori e allenatore. E intanto Della Valle…

TomovicEspulsioneCome respingere l’attacco che arriva dall’esterno? E come comportarsi in campo? All’interno dello spogliatoio della Fiorentina si è discusso proprio di questo ieri. Una riunione, descritta da La Repubblica, alla quale hanno partecipato anche Pradè e Macia in rappresentanza della società. Società che ha dettato la propria posizione in maniera netta ai giocatori: voi ritrovate la tranquillità e pensate a giocare, che la Fiorentina la tuteliamo noi. Da oggi in poi allenatore e giocatori non potranno più commentare le decisioni arbitrali, per tutti lo faranno soltanto i dirigenti e la proprietà. Nel frattempo Della Valle non ha alcuna intenzione di far passare gli errori arbitrali sotto silenzio e ha intenzione di porre le sue rimostranze al designatore Braschi.

Foto: LF/Fiorentinanews.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

17 commenti

  1. L’anno scorso ci hanno rubato la cl quest’anno fanno altrettanto, non si può credere che non ci sia qualcuno che munge, un giocatore se sbaglia viene squalificato l’arbitro se sbaglia va bene tutto?è una schifezza vergognatevi tutti .

  2. S.siro 12/05/2013 si gioca milan- roma al 40′ I° tempo viene espulso il sig Muntari x doppio cartellino giallo dall’arbitro Rocchi, reazione veemente del giocatore che mette le mani addosso e strattona ripetutamente l’arbitro oltre a frasi ingiuriose; risultato 2 gg di squalifica. PS. andate a vedervi il video di quanto sopra e vedrete che al confronto Borja Valero un santo al confronto. Cmq nn importa, saremo ancora più cattivi nel gioco x raggiungere i ns obbiettivi. Gervasoni un permaloso

  3. Si può presentare tutte le “rimostranze” che vuole ma la mafia è mafia; o ci si prende ancora per il c…? Sapete che faranno? Ora che ci hanno già stroncato ogni residua speranza x il 3° posto, ci fischieranno magari “a favore” qualcosina di innocuo in una partita inutile, tanto per dirci: “avete visto che non ce l’abbiamo con voi”? Ma chi si crede di prendere in giro?

  4. La società può fare le scelte che vuole, ma in una squadra esiste un capitano che ha anche il compito di discutere con l’arbitro per le decisioni adottate, naturalmente il tutto si deve svolgere in un corretto rapporto giocatore-arbitro…il rispetto da ambo le parti è d’obbligo; la Fiorentina cade spesso nell’errore di protestare con più giocatori e in modo non corretto e le espulsioni ne sono la conseguenza. L’arbitro può aver calcato la mano, ma è fuori dubbio che ci sono state offese.

  5. Giusta scelta, forza ragazzi, forza montella: pensare solo al campo! Al resto ci pensa la dirigenza!

  6. sonno rumeno ,ma questi furti non si vedeva ne anche in tempi di ceausescu ,quando aiutava la steaua .

    e una vergonia . il calcia italiano e falsato.

  7. Presentiamo una raccolta firme da mandare a GUARINELLO… CHE INDAGHI. non voglio favori… ma qui sono 2 anni che sbagliano a senso unico… CONTRO E BASTA !!!!!!!!!!! QUI CI MASSACRANO E BASTA… SONO LORO CHE FANNO I FENOMENI E NON VOGLIONO L’AIUTO.. CON NOI SBAGLIANO IN MANIERA ECLATANTE.. COME FA A PASSARE INOSERVATO IL FURTO DI UN ELEFANTE ? Quando i protagonisti sono GERVASONI,BLASCHI E TOSEL c’è da preoccuparsi veramente.. Peggio di MATARRESE !!!!!!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*