Questo sito contribuisce alla audience di

Robbiati: “Fiducia a Babacar, dobbiamo credere in lui. Dias? Bravo ma dovrebbe fare come Chiesa…”

L’ex attaccante della Fiorentina, Anselmo Robbiati, a Radio Fiesole analizza così il momento dei viola dopo il pareggio contro l’Atalanta: “La Fiorentina ha fatto delle buone partite sia contro la Juventus che contro l’Atalanta ma è arrivata davvero poco alla conclusione. Non so cosa si potrebbe cambiare, magari con due punte si potrebbe dare un peso diverso all’attacco. Babacar, anche se ha sbagliato quel gol, è un ragazzo che merita fiducia e bisogna crederci perché spesso e volentieri quando è entrato ha dato una grossa mano alla Fiorentina. Io adesso spero nel rientro di Saponara, un giocatore determinante nell’ultima giocata. Gil Dias ha grandi qualità ma deve essere più concreto, più cattivo. Deve migliorare sotto questo aspetto perché per il resto ha fatto vedere buone cose, dovrebbe diventare come Chiesa. La Fiorentina ha bisogno di tempo perché ha cambiato tanto, anche il Milan sta incontrando dei problemi ad ottenere dei risultati”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Robbiati è una persona attenta e sensata nella sua analisi, purtroppo, difficilmente Pioli, così come ha fatto Sousa, adotterà il modulo a due punte, almeno per questa parte di campionato…non si sente sicuro e vuole mantenere maggiore copertura; i due attaccanti, possono benissimo giocare insieme; Baba è bravo ad inserirsi negli spazi, parterndo anche dalle fasce, per poi convergere al centro e andare al tiro o appoggiare a Simeone o chi per lui…ma per fare questo gioco, tutto deve essere provato, con l’apporto dei centrocampisti che devono saper leggere i movimenti delle punte…ma non credo che vedremo questo cambiamento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*