Robbiati: “La proprietà aiuti Sousa. Non sarà facile portare avanti il progetto di Montella con questo gruppo”

image

Anselmo Robbiati, ex attaccante della Fiorentina, parla così a Radio Blu della situazione di casa viola: “Mi piace l’approccio che Sousa ha avuto con i fiorentini, da quello che possiamo vedere sta cercando di riavvicinare la squadra ai propri tifosi. Vuole trasmettere il suo senso di appartenenza e il valore della maglia soprattutto ai giocatori. Ora non rimane che vedere come se la caverà con i risultati. Purtroppo per ora il mercato non gli ha regalato niente e speriamo che in questo senso la proprietà lo possa aiutare a portare avanti il progetto portato avanti da Montella prima di lui. Non sarà facile con questo gruppo, senza nuovi innesti”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. ecco un altra vedova di montella!!!!ohhh.. il calcio esisteva prima ed esisterà anche dopo montella a Firenze!!!! il suo gran progetto ci ha fatto perdere una coppa italia alla nostra portata ed uscire miseramente da quella di quest anno….senza parlare delle 2 europa league e la perdita del terzo posto quest anno con un infinità di sconfitte in casa!!! adesso cè Sousa e il prohetto è quello si Sousa !!! basta con il napoletano presuntuoso e prmaloso

  2. A me vien da ridere quando sento ancora parlare di portare avanti il progetto di Montella..Il progetto di Montella non era lo stesso dei DV ed e’ per questo che se ne e’ andato,,, Forse Robbiati non ha capito che purtroppo sono i DV che sono rimasti e quindi quel progetto non esiste piu.’ Esiste solo una realta’.. Si riparte con l’obiettivo massimo del settimo posto… e per questo Robbiati stia tranquillo, I DV acconteteranno Sousa

  3. Infatti Cicko, poi a parte l’anno in + ,
    Salah era al top della condizione fisica, nel momento migliore della sua carriera ed è stato l’uomo giusto al momento giusto,

    Neto puo’ stare antipatico ma la juve l’ha scelto come probabile sostituto di buffon magari non è scarso ma con sepe e tata diciamo che siam pari ed hanno perso solo soldi,
    Rossi ha bisogno di tempo,
    Aqui e pizarro dipende da come stanno, ci sta di svecchiare la rosa peró dipende da chi arriva, un anno fa sono arrivato kurtic e badelj che nn alzano il livello rispetto aii 4 titolari dei primi 2 anni.

  4. Caro Mao, la differenza di un anno in certi atleti ha la sua rilevanza.
    Inoltre se analizziamo il cammino della Fiorentina, l’inversione di tendenza è arrivata con Salah.
    Fino a gennaio eravamo impacciati e fragili.
    Questi non possono fare ancora tre competizioni.
    Ci vogliono innesti nuovi.
    Non si può ancora giocare con Basanta titolare!

  5. è la stessa squadra dell’anno scorso…invece di Salah c’è Rossi…..e invece di pizarro ci sarà un qualsiasi altro giocatore che perderà 2 palle a partita davanti alla difesa e ci faranno 1 gol……ma dov’è la differenza?????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????’

  6. Prima o poi si smarona pure Sousa.
    Con i DV è la regola.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*