Questo sito contribuisce alla audience di

Rock and roll contro mazurka e Gonzalo gioca già da ex

Il Napoli balla il rock and roll acrobatico, la Fiorentina al massimo una mazurka, Troppa la differenza di tecnica, di velocità, di aggressività, di determinazione, di schemi di gioco fra le due squadre. Impensabile, oggi, il confronto. Il risultato rispecchia l’attuale divario fra le due squadre. Ancora una partita e poi, finalmente, calerà il sipario su questa stagione angosciante. Gonzalo gioca già da ex mentre Cristoforo si nota solo per i palloni persi.

Leggi l’articolo completo e le PAGELLE di Francesco Matteini su Violaamoreefantasia

© RIPRODUZIONE RISERVATA

8 commenti

  1. Grazie gonzalo !!! Ma ormai sei finito!!!

  2. Un’ultima stagione VERGOGNOSA!
    È veramente arrivata per lui l’ora di cambiare aria.
    Gonzalo non può piu’ dare niente alla Fiorentina.
    Che vada pure.

  3. Ma la vera vergogna è quella di averlo lasciato capitano, ma con questa società di peracottari non meraviglia più niente.

  4. ANGELO IANNATTONE

    Mi sto disinnamorando di questa società. L’unica speranza che i della valle lascino e arrivi gente motivata che abbia fame di raggiungere obiettivi sportivi!

  5. De Maio mille volte più serio e che se meno forte, Sousa un cesso!

  6. Fracazzo da Velletri

    Che professionista!!!che ne pensano i suoi tanti adoratori..?????.gli ultimi due anni vergognosi,un vero buco nella difesa dell Fiorentina…ma vallo a dire a certe capre!!!!!!!

  7. Negli ultimi 3 anni napoli fiorentina sono state le partite piu belle del campionato quella di ieri sembrava napoli albinoleffe…. Non mi riconosco piu in questa squadra le responsabilità non sono ne di sousa ne dei giocatori ne di corvino… Ma la colpa é solo ed esclusivamente di una società assente che se ne fotte altamente dei risultati sportivi il loro unico pensiero é non fare debiti poi tutto il resto é indifferente o si arriva primi o ultimi non fa differenza…. I tifosi?? Cazzi loro che cambino squadra

  8. A Napoli definirebbero Gonzalo un ominicco di merda,una vergogna di capitano che ha staccato la spina da quando mesi fa e’ in rotta con la societa’…Una societa’ e un trainer appena normali lo avrebbero mandato in tribuna da molte settimane..A Firenze l’indolenza cronica e’ il cancro della Fiorentina targata DV

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*