Rogg: “Ecco il programma dei festeggiamenti per i 90 anni della Fiorentina. Ci saranno tutti i più grandi giocatori della storia viola”

Il general manager della Fiorentina Andrea Rogg presenta così alla stampa i festeggiamenti per il club viola in occasione dei suoi 90 anni:

“Il 29 di agosto la Fiorentina compierà 90 anni. Faremo una grande festa. All’ultima di campionato abbiamo festeggiato gli eroi dello scudetto del ’56. Questo abbraccio virtuale alla società continuerà per tutta la stagione. 90 anni di storia, un compleanno importante. Il gioco funzionerà accreditandosi gratuitamente su ViolaChannel, e da lì si potrà selezionare i migliori 90 giocatori della Fiorentina per ruolo. Questa sarà la prima delle iniziative da noi studiate insieme al Museo Fiorentina. Creeremo quindi la top 11 viola di tutti i tempi, si potrà votare da oggi fino al 15 agosto. Abbiamo richiesto alla Lega di poter disputare la seconda partita, ovvero quella contro il Chievo il 28 di agosto, in casa e di giocare alle 20;45. I cancelli apriranno alle 17;45, faremo pregara, gara e dopo gara. Faremo mezzanotte insieme ai giocatori scelti da voi e spegneremo le candeline insieme ai personaggi che hanno fatto grande la maglia gigliata nel mondo. Quelli che non saranno nella top 11 e nei 90 avremo modo di festeggiarli nel corso della stagione, perché la storia non va cancellata. Dall’8 di agosto comincerà la prevendita con tariffe particolari perché l’importante è che vi siano più tifosi possibile allo stadio. Saranno invitati tutti i 90 giocatori, allenatori e presidenti da selezionare, insomma tutti coloro che hanno fatto la storia della Fiorentina. Stiamo prendendo contatto con tutti i giocatori ex viola a giro per il mondo per farli venire a Firenze. L’invito sarà anche per tutti i presidenti e famiglie, quindi anche per Cecchi Gori. Questa è un’idea della proprietà e il motore è il Museo della Fiorentina. Le istituzioni sono entusiaste dell’inziativa e c’è l’intento comune che sia una festa per la città”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

20 commenti

  1. gran bella iniziativa, per una volta non tro niente da criticare 🙂

  2. Tutto molto bello per carità, ma chissà che umore ci sarà una settimana dopo averne prese un ballino dai gobbi

  3. Ho sentito la notizia che ai festeggiamenti per il 90° della fiorentina saranno invitati tutti quelli che hanno contribuito alle fortune dei viola. Pertanto ritengo che i Della Valle non parteciperanno. Ricordo infatti che dal 1926 al 2002 la fiore ha disputato fra campionati di A e coppe varie 156 tornei con 14 successi (1 ogni 11 ca) mentre dal 2003 ad oggi 30 tornei con 0 successi . Se i Della Valle avessero mantenuto la stessa media avrebbero vinto quasi 3 tornei. A questo va aggiunto che le ricchezze di tutti i presidenti precedenti messe insieme forse arrivano a un decimo di quelle dei fratelli (1,4 mld di dollari Diego e 1,2 Andrea)

  4. marco - grosseto

    siete di un fastidioso unico: prima vi lamentate che non fanno niente per avvicinare la squadra a firenze. una volta che vanno qualcosa di grandissimo, che puo rimanere nella storia, siete a lamentarvi che non vi comprano nessuno. FASTIDIOSI!!!

  5. Risparmiate queste poche disponibilità economiche che abbiamo e prendete qualche giocatore decente che con gli acquisti fatti e i nomi che si sentono in giro l’anno prossimo lo passiamo tutto sotto il letto…..

  6. Ho odiato Cecchi Gori con tutto il vigore dei miei vent’anni, ma se ora salisse in balaustra a prendersi gli applausi del Franchi in faccia a questa proprietà sarei più che contento! S’invecchia male…

  7. Nipa, magari far giorno a sentire Antogno parlare di calcio, piuttosto che questa manica di baracconi che sanno parlare solo di conti. Naturalmente sempre conti a modo loro

  8. Se parla Corvino può parlare chiunque…

  9. Il contabile por el pueblo

    Grande iniziativa ma noto che qno schiuma rabbia.Cari signori sulla viola pende la spada di Damocle dei 10 lordi di Gomez,perché non vi è alcuna certezza che anche regalandogli il cartellino questo non ce lo ritroviamo a libro paga.L indegno vorrá prima trovare chi gli garantisce un contratto pluriennale molto ricco ma continuando a giocare in un campionato top per poi presentarsi da Corvino pretendendo la rescissione e magari anche la buonuscita.Ma se non trova nulla ci rimane sul groppone.Fuori rosa ovviamente.Non ci sono altri soldi perché tra ingaggi,ammortamenti e il resto siamo già sui 100 e passa mln di costi e se non portiamo a casa un avanzo di bilancio,andremmo a sforare il fair play Uefa.Chi segue i conti viola queste cose le sa.

  10. ho dimenticato l’allenatore: Picchio De Sisti!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*