Rogg: “Ieri abbiamo pareggiato contro una ‘Juventus’ a livello economico, grazie a innesto risorse. Su sponsor novità nella prossima stagione”

Il dg Andrea Rogg parla poi delle questioni sponsor e stadio: “A noi manca uno sponsor sulla maglia ma ci stiamo lavorando veramente tanto, incrociamo le dita ma potrebbero esserci delle novità per la prossima stagione. Questa è una lacuna a cui vorremmo porre riparo a breve. E poi c’è l’aspetto della città di Firenze, per cui vorremmo coinvolgere anche i turisti nella presenza allo stadio ma questo andrebbe collegato al discorso stadio nuovo. Novità stadio? Ne abbiamo discusso: verrà presentato il progetto entro l’anno ma questo non dovrebbe andare a impattare sui tempi. Stiamo lavorando su parte del progetto, anche con le autorità locali, sullo spostamento e la ricerca di una nuova casa per la Mercafir. Lavoriamo su doppia pista quindi. So che c’è una lista di interessi per accompagnare il progetto stadio ma su questo non sono così aggiornato. Peso degli intermediari? Le intermediazioni pesano circa 10-12% sul valore delle acquisizioni o delle movimentazioni. Fair-play finanziario? Per il fair-play finanziario la Uefa ammette 30 milioni di perdita cumulata per un numero di esercizi. Con la chiusura dell’ultimo bilancio, cioè con i 14 milioni di perdita, noi siamo all’interno dei parametri. Le risorse immesse sono state fatte negli anni per mantenere la Fiorentina a competere ai massimi livelli. Ieri siamo stati a pranzo con i colleghi del Tottenham, loro hanno ricavi, senza plusalenze, sui 300 milioni di euro ed un monte ingaggi sui 120. La partita non ha espresso questa differenza, anzi meritavamo qualcosa in più pur giocando contro una Juventus”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

8 commenti

  1. in campo caro rogg non vanno i soldi… ci va il lavoro e possiamo sbatterli fuori cosa tra laltro già successa!! perché invece di dire cavolate, non vi fate sentire negli uffici e nei palazzi dati i furti arbitrali che stiamo subendo? svegliarsi invece di parlare come fossimo una società di serie b!!

  2. Concordo con Gino original

  3. Sig.Rogg. perde solo tempo a cercare di spiegare certi concetti, per qualcuno è praticamente impossibile comprenderli (per fortuna sono una minoranza irrisoria).
    State facendo un miracolo sportivo, è come se la Minardi potesse competere con la Mercedes per il titolo di formula 1 e noi lo stiamo facendo. Forza Viola

  4. Oso,
    Io non sono mai maleducato, ma cerco di fare critiche costruttive.
    Portalo te lo sponsor, è una risposta da bar…
    X esempio, L’Atalanta riceve 2,5 ml a stagione, non vedo perché la squadra di Firenze non possa puntare alla stessa cifra…
    Forse Bergamo e l’Atalanta sono più attraenti?
    Forse un po’ di carenze dirigenziali ci sono … Anche solo perché solo poche settimane fa avevano detto che si sarebbe chiuso a breve…
    Io contesto questa comunicazione, fatta di false promesse… Almeno non dire nulla..
    Comubwue mi attiverò X cercare uno sponsor…

  5. Gli sponsor Sono attratti dalle squadre vincenti. Se poi i DV pensano di fare i proprietari di una squadra di calcio senza dover immettere soldi è meglio che se ne vanno a casa. Il calcio è un’altra cosa.

  6. SECONDO VOI AVETE PAREGGIATO CON LA JUVE…MA IN 15 ANNI(A DIFFERENZA DI LORO) ZERO TITOLI..ZERO TROFEI…QUANDO SI SVEGLIERANNO DELLA VALLE E SOCI?????SVEGLIARSI ORA E’ GIÀ TARDI!!!!

  7. Sotto sotto c’è che non volete limitarvi a fare i tifosi ( vado allo stadio guardo la partita, faccio il tifo fino al 90 poi applaudo o fischio a seconda dello spettacolo che ho visto) ma, non si capisce bene per quale motivo, volete entrare nel merito degli acquisti e persino sulla gestione economica della società. Portalo te uno sponsor se pensi di essere più bravo dei proprietari della tod’s…….ma io ragazzi….mah

  8. Non riuscirò mai a capitela questione sponsor…
    Ora si dice forse la prossima stagione????
    Ma non avevano detto che era questione di giorni?
    Pazzesco…
    Non dico ottenere 10 ml a stagione, ma almeno 5 non dovrebbe essere un problema…
    C’è qualcosa sotto….

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*