Rogg: “Le quattro squadre in Champions per noi sono una coltellata, ma anche uno stimolo. Corvino lavora giorno e notte, mi chiedo se…”

 

Andrea Rogg, direttore generale dell’area marketing, ha rilasciato qualche dichiarazione anche a Radio Bruno Toscana: “Ci sono delle trasferte che, oltre ad essere impegnative dal punto di vista sportivo, visto che non ci sono più squadre materasso, sono anche chilometricamente impegnative, soprattutto quella di Baku. Non è mai facile andare ad est, perché alcune volte mancano aeroporti vicino alle città. Quattro squadre in Champions dal 2018? Per noi è una coltellata, perché ci siamo persi tre edizioni negli anni scorsi nelle quali la nostra partecipazione sarebbe stata meritatissima. Si tratta di uno stimolo per noi e per tutto il movimento italiano. Jovetic? Non commento il mercato, ci sono persone competenti in materia che stanno lavorando. Corvino? Lavora così tanto che a volte mi chiedo se per lui esistano il giorno e la notte. Non svela niente, si tiene le sue carte nella manica”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Diciamo che a partire dal 2018 per la dirigenza viola ci sarà un carico di lavoro più leggero perchè anzichè dover dimostrare di arrivare quarti basterà dimostrare di arrivare quinti, scampando ingegnosamente la CL. Già li vedo.

  2. onora il padre

    Iniziassi anche te a lavorare Rogg…..!!!

  3. Ecco, sarebbe bastato tenere Montella e comprargli i rinforzi che chiedeva.
    Oppure dare retta a Sousa e fidarsi dei nomi che aveva indicato.
    In entrambi i casi saremmo andati in Champions!!!
    Invece avete agito da str**** e ora arranchiamo!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*